Malcom, sempre peggio: da grande acquisto a riserva e…pedina di scambio

Malcom, sempre peggio: da grande acquisto a riserva e…pedina di scambio

Il Barcellona è pronto a tornare all’assalto per Willian già a gennaio. E i blaugrana avrebbero anche pensato alla più assurda delle contropartite da offrire a Sarri: il “grande acquisto” estivo, strappato alla Roma e pagato 41 milioni.

di Redazione Il Posticipo

Da acquisto di grido a riserva fissa il passo è stato abbastanza breve. E considerando che per acquistare Malcom il Barcellona ci si è messo di impegno, sborsando 41 milioni di euro e…dirottando praticamente il brasiliano dal suo volo per Roma, era abbastanza improbabile che l’ex Bordeaux non fosse uno dei volti nuovi più usati da Valverde. Ma così non è stato e Malcom ha passato le giornate in panchina (a volte), in tribuna (spesso), a casa a suonare il tamburello con sua madre (nell’ultimo caso) e, di tanto in tanto persino in campo. Solo 105 minuti, 80 dei quali in Copa del Rey. Non esattamente un buon rapporto spesa/impiego.

WILLIAN A BARCELLONA… – Ma può anche andar peggio, perchè se è vero che Valverde ha sempre ritenuto il brasiliano “un acquisto del club”, insomma, non certo una sua richiesta, è perchè effettivamente l’allenatore aveva indicato un altro obiettivo di mercato. Willian, che con Conte ancora sulla panchina del Chelsea non vedeva l’ora di lasciare Stamford Bridge per i dissidi con il tecnico italiano. Ma alla fine non se n’è fatto nulla, con Sarri che ringrazia e si tiene stretto il suo brasiliano. Ma per quanto? Da quel che riporta il Sun, citando il canale televisivo spagnolo La Sexta, i blaugrana sono pronti a tornare all’assalto per l’ex Shakhtar già a gennaio. E avrebbero anche pensato alla più assurda delle contropartite.

…E MALCOM AL CHELSEA? – Esattamente, proprio Malcom, che a questo punto completerebbe il cerchio. Grande acquisto, riserva di lusso e ora chissà, forse anche pedina di scambio. Del resto, quando il Barça voleva acquistare Willian, la richiesta del Chelsea era stata parecchio alta, oltre settanta milioni di sterline. Una cifra davanti a cui persino un club ricco e potente come quello catalano si è fermato. E al Camp Nou, in sostituzione…è arrivato Malcom. Quindi, da un certo punto di vista, è anche sensato che ora Valverde e i suoi cerchino di…scaricare il brasiliano, inserendolo come parziale contropartita da proporre ai Blues per abbassare la spesa cash. Ma la domanda da porsi è un’altra. Sarri…vuole Malcom? Chissà. Ma il rischio che dopo averlo strappato alla Roma, il Barça debba tenerselo ancora un bel po’ a libro paga oppure…svenderlo non sembra assolutamente così improbabile.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy