Ma quali Mbappé, Griezmann o Neymar: per Meunier il Pallone d’Oro lo merita…Varane!

Ma quali Mbappé, Griezmann o Neymar: per Meunier il Pallone d’Oro lo merita…Varane!

Il laterale destro del PSG e della nazionale belga dice la sua su chi davvero merita il Pallone d’Oro. Mbappé, Griezmann e Neymar chi? Il premio spetta a Raphael Varane.

di Redazione Il Posticipo

La lista dei candidati al Pallone d’Oro è lunga e potrebbe esserlo anche di più. Ci sono dei giocatori davvero straordinari, penalizzati solo dal palmarès, che meriterebbero tale riconoscimento ma, tant’è, non possono ambire al premio, almeno quest’anno. Sebbene sembra finita la solita monotonia del ballottaggio tra Messi e Ronaldo e continuano a rimbalzare sui titoli delle principali testate sempre gli stessi nomi: Modric, Griezmann, Neymar, Mbappé etc. C’è però chi cerca di rimanere obiettivo e dà un giudizio freddo e distaccato. Si tratta di Thomas Meunier.

FREDDEZZA – Il terzino destro del PSG cerca di rimanere più obiettivo possibile ed espone un proprio favorito per l’assegnazione del Pallone d’Oro. In barba a molti compagni di squadra e della nazionale, presenti e favoriti nella corsa al titolo, Meunier sceglierebbe un centrale difensivo. In effetti, gli attaccanti e, al limite, i centrocampisti, sono sempre i più quotati ma chi ha il coraggio di essere in disaccordo con il laterale belga che ha scelto Raphael Varane?

HAZARD O NEYMAR? –Se dovessi scegliere un vincitore tra Eden Hazard e Neymar sceglierei Raphael Varane”. Detta così, la dichiarazione del belga potrebbe essere presa per una battuta per evitare di scegliere tra un compagno di club e uno di nazionale, ma così non è. L’esterno giustifica anche la sua scelta con delle motivazioni più che valide e molto analitiche. Proprio per queste, con sicuro dispiacere, il terzino ha probabilmente escluso Hazard dalla propria lista dei favoriti al titolo.

BASTA ATTACCANTI –Gli attaccanti sono sempre dati per vincitori ma lui ha vinto il mondiale e la Champions League. È un habitué della vittoria, mi piace guardarlo giocare ed è tra i migliori. C’è una logica da rispettare: Varane risponde ai criteri ed è tra i favoriti”. Poi torna sulla diatriba Hazard-Neymar-Mbappé. Anche se il connazionale non ha vinto né il mondiale, né la Champions, Meunier (spalleggiato da Toby Alderweireld) pensa che l’esterno del Chelsea sia allo stesso livello dei compagni di club. Ma nessuno batte il collega…di reparto. Sarà di nuovo l’ora di un difensore?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy