Lovren… Sergio Ramos ti costa caro! Mano pesante della Uefa sul croato

Lovren… Sergio Ramos ti costa caro! Mano pesante della Uefa sul croato

Tante grane per il difensore del Liverpool, finito ai box dopo l’infortunio subito in Carabao Cup contro i Wolves. Puniti gli insulti social rivolti al giocatore della Roja dopo la sfida Croazia e Spagna in Nations League.

di Redazione Il Posticipo

Lovren-Sergio Ramos: la saga si arricchisce del capitolo UEFA! Che tra i due difensori non scorra buon sangue è risaputo e le cose sono precipitate dopo la Nations League. Non che prima di allora il rapporto fosse migliore, per carità. Tutto è nato la sera della finale di Kiev tra Real Madrid e Liverpool, poi il battibecco è continuato a distanza prima della madre di tutte le sventura: la diretta Instagram di Lovren dopo la partita tra Croazia e Spagna. Quella volta sono volati virtualmente gli stracci: e la UEFA qualche mese dopo ha presentato il conto al difensore.

LOVREN PUNITO – Come riporta As, la Uefa ha usato la mano pesante col croato: Lovren è stato squalificato per una partita per i commenti offensivi rivolti al rivale Sergio Ramos e a tutta la Spagna dopo il successo per 3-2 in Nations League. “Gli ho dato una bella gomitata” aveva detto il croato a proposito riferendosi al suo acerrimo nemico, aizzando poi la sfida sul suo account Instagram nei confronti di tutta la nazionale spagnola: “Ha, 3-2! Parla adesso amico! Siete un branco di fighette!”. 

SOLLIEVO KLOPP – Lovren sconterà un turno di squalifica, ma Klopp può tirare un respiro di sollievo! Il difensore croato infatti ci sarà agli ottavi di Champions League contro il Bayern Monaco, che invece non avrà a disposizione Thomas Müller per la doppia sfida, squalificato dalla Uefa per due giornate dopo l’intervento killer ai danni del difensore dell’Ajax Nicolás Tagliafico. Insomma Lovren ha di che consolarsi: negli interventi scomposti sul campo quanto meno c’è chi ha fatto peggio di lui.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy