Lorenzo The Magnificent? Il Liverpool pensa di nuovo a Insigne

Lorenzo The Magnificent? Il Liverpool pensa di nuovo a Insigne

Klopp avrebbe scelto il calciatore del Napoli per rafforzare l’attacco del Liverpool dopo che l’affare Fekir è saltato. Ma se il Liverpool vuole Insigne, dovrà tirare fuori il libretto degli assegni e scriverci sopra una cifra davvero irrinunciabile.

di Redazione Il Posticipo

Lorenzo il Magnifico alla corte di Sua Maestà? Non così improbabile. Del resto l’azzurro ha un estimatore importante oltremanica, che già in passato ha lanciato qualche messaggio a Insigne: Jurgen Klopp. Secondo quanto riporta Transfermarktweb, il tecnico tedesco avrebbe scelto il calciatore del Napoli per rafforzare l’attacco del Liverpool dopo che l’affare Fekir è saltato. Un’idea, quella di portare Insigne ad Anfield, che i vicecampioni d’Europa avevano già accarezzato durante lo scorso campionato, in particolare quando il numero 24 è stato beccato dai suoi tifosi durante la lotta scudetto contro la Juventus. L’interesse sembrava poi essere scemato, ma da ciò che trapela dall’Inghilterra, Klopp ci avrebbe ripensato.

INCEDIBILE – Cosa ne pensa il Napoli? Beh, Insigne è tra gli incedibili, dato che se proprio dovesse partire qualcuno dei tre tenori, dalle parti di Castel Volturno probabilmente preferirebbero un addio di Callejon, per cui il Milan potrebbe pagare la clausola rescissoria, o di Mertens, che il Guardian ha qualche giorno fa accostato al Chelsea visto l’imminente arrivo del suo maestro Sarri sulla panchina dei Blues. Ma si sa, la Premier è campionato ricco in tutti i sensi, sia per quel che riguarda i talenti che…il denaro. E un’offerta simile a quella recapitata dal Liverpool a Fekir, che si aggirava sui settanta milioni di euro, potrebbe essere un buon argomento per convincere De Laurentiis almeno a sedersi a trattare.

VERSATILITÁ – Ma perchè Klopp, che ha a disposizione un attacco composto da Salah, Firmino e Manè, dovrebbe essere interessato a Insigne? La finale di Champions League e l’infortunio di Salah hanno dato una risposta abbastanza convincente al quesito. Il Liverpool in avanti è straordinario, ma la coperta è corta. Con la cessione di Coutinho, le opzioni in attacco per il tecnico si sono assottigliate e la mancanza di uno dei Fab Three costringe Klopp ad alchimie tattiche che spesso non pagano. La versatilità di Insigne, che nell’attacco del club inglese potrebbe sostituire tutti e tre i titolari, regalerebbe ai Reds molte più possibilità di rotazione e renderebbe il pacchetto offensivo a disposizione del tedesco ancor più devastante. Ma se il Liverpool vuole Insigne, dovrà tirare fuori il libretto degli assegni e scriverci sopra una cifra davvero irrinunciabile. A Castel Volturno sono pronti a fare muro e a trattenere a Napoli il proprio…Magnifico calciatore.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy