Lopetegui amaro: “Al Real si sarebbe potuto sistemare tutto ma…”

Lopetegui amaro: “Al Real si sarebbe potuto sistemare tutto ma…”

Intervistato su “The Coaches’ Voice”, Lopetegui torna a parlare della sua esperienza al Real Madrid, che, a conti fatti, gli ha tolto l’opportunità di giocarsi il mondiale con la Spagna.

di Redazione Il Posticipo

Julen Lopetegui torna protagonista. Il tecnico spagnolo, nome caldo della passata stagione, si racconta online sul canale youtube “The Coaches’ Voice” e  l’argomento principe non può che essere il suo breve cammino nel Real Madrid.

TEMPO – Si poteva fare di più? La convinzione dell’ex allenatore dei Blancos è che con un po’ di tempo in più… “Avevamo la sensazione che ci fosse tempo per sistemare tutto. Abbiamo avuto un inizio molto buono, con partite brillanti, poi vissuto tre settimane in cui non riuscivamo a trovare la via del gol nonostante la superiorità dimostrata in campo. A tutte le squadre può succedere”. Il problema, però, è che quando siedi sulla panchina del Real Madrid, sbagliare non è ammissibile: “Avevamo costruito qualcosa di molto importante: l’impegno di tutta la squadra, di un gruppo che voleva dare molto”. Poco è importato alla società, che ad ottobre ha deciso di sostituirlo con Solari.

SPAGNA – Lopetegui tira le somme. E, a conti fatti, la scelta di accettare l’offerta del Real Madrid si  rivelata totalmente sbagliata. Accettare la panchina dei Blancos, gli è anche costato l’esonero in corsa  dalla guida della nazionale spagnola. La Roja arrivava al mondiale come una delle squadre da battere: “Erano due anni che non perdevamo giocando contro squadre come Germania, Francia, Belgio, Inghilterra, Italia…in tutte le partite abbiamo dominato. Non sappiamo cosa sarebbe successo al mondiale, però eravamo pronti, i giocatori lo sapevano e ce lo trasmettevano”. Cosa sarebbe successo con Lopetegui in panchina? Il dubbio rimarrà per sempre tale, in un mondiale in cui la Spagna ha detto addio agli ultimi eroi di una generazione d’oro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy