Lo strano “furto” del Malmö al Chelsea: c’è chi ruba le partite e chi…i palloni!

Lo strano “furto” del Malmö al Chelsea: c’è chi ruba le partite e chi…i palloni!

Dopo circa tre settimane dallo scontro tra Chelsea e Malmo di Europa League, viene alla luce un retroscena molto divertente: una sacca di palloni presa erroneamente dagli svedesi a Stamford Bridge. Il valore della “refurtiva”? Circa 2000 sterline.

di Redazione Il Posticipo

Moltissime persone, al giorno d’oggi, lamentano il fatto che il calcio di oggi è diventato più simile ad un  business. Vero è che un club non fa i conti soltanto con delle entrate stratosferiche ma deve anche mettere a bilancio delle uscite molto importanti. A questo ha dato peso il Chelsea, ultimamente, in quanto ha dovuto fare i conti con circa 2000 sterline di beni mancanti. Un bizzarro “furto” da parte del Malmö, che si è portato a casa…una sacca di palloni dell’Europa League appartenenti ai Blues.

OOOPS – Una consapevole vendetta da parte degli svedesi dopo essere stati eliminati? In realtà non è andata proprio così. La partita di ritorno dei sedicesimi di finale della seconda competizione europea, giocata lo scorso 21 febbraio a Stamford Bridge tra Chelsea e Malmö, ha visto la squadra della Scania uscire dalla porta principale della competizione dopo aver incassato due gol all’andata e tre al ritorno. Lasciando Stamford Bridge, gli svedesi hanno raccolto le proprie cose e le hanno caricate sul pullman. Ma una volta arrivati in aeroporto hanno scoperto di aver portato via qualcosa che non apparteneva loro.

PALLONI PER FRATINI – Una sacca di palloni era stata involontariamente sottratta al Chelsea. Nel momento in cui il personale del club ospite se ne è accorto ha subito contattato gli inglesi. Una fonte del Sun rivela che in quel momento a Stamford Bridge ci sono state delle fragorose risate e nessun risentimento in quanto il tutto era accaduto per errore. Non solo, ma il Malmö si è anche fatto perdonare. Consapevoli che a loro non sarebbero più servite, almeno per quest’anno, gli svedesi hanno deciso di aggiungere alla sacca di palloni incriminata anche tutte le pettorine ufficiali dell’Europa League in dotazione al club. Un regalo che al Chelsea potrebbe tra l’altro fare molto comodo  in Ucraina, per il match contro la Dinamo Kiev, visto che il clima gelido rende quasi obbligatorio indossare qualcosa in più sopra le classiche tute!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy