Liverpool, il mistero del Mondiale per club. La Fifa ha detto che si giocherà in Qatar… ma i Reds non sono ancora stati avvisati!

Liverpool, il mistero del Mondiale per club. La Fifa ha detto che si giocherà in Qatar… ma i Reds non sono ancora stati avvisati!

Il Consiglio Fifa ha stabilito che le prossime due edizioni del Mondiale per club si disputeranno in Qatar e faranno da test per la rassegna iridata del 2020. La squadra di Jürgen Klopp però non ha ancora ricevuto nessun invito ufficiale…

di Redazione Il Posticipo

Mondiale per club 2019, si gioca o non si gioca? Nelle ultime il Consiglio della Fifa ha sorpreso tutti quanti… Liverpool compreso! Lunedì è stato annunciato che le prossime due edizioni del torneo si disputeranno in Qatar e saranno un test per la rassegna iridata dal 2022. La mossa della Fifa ha lasciato decisamente spiazzata la squadra di Jürgen Klopp, fresca della conquista della Champions League dopo aver battuto il Tottenham in finale.

DIETROFRONT– La Fifa ha sorpreso i diretti interessati dopo le notizie circolate negli ultimi mesi circa la possibile cancellazione del Mondiale del club 2019 e 2020, in vista una profonda riforma del torneo dal 2021 in poi (da 8 a 24 squadre). Alla fine la competizione si farà anche nel 2019 e nel 2020 e la sede delle operazioni sarà il Qatar: uno scenario del tutto nuovo per il Liverpool, che ha alzato la Champions quattordici anni dopo l’ultima volta e adesso sogna di diventare anche campione del mondo il prossimo dicembre. I Reds fiutano la possibilità di scrivere la loro storia internazionale, ma prima di cantar vittoria deve sbloccarsi qualcosa sul fronte delle comunicazioni ufficiali.

NESSUNA COMUNICAZIONE – Secondo quanto riportato dal Daily Mail, la notizia diramata dalla Fifa nella giornata di lunedì ha colto di sorpresa i dirigenti del Liverpool. Che inostri non hanno ancora ricevuto nessuna comunicazione ufficiale da parte della Fifa riguardo le date del Mondiale per club 2019. Al momento nessuno sa quando bisognerà partire per il Qatar per provare a conquistare un trofeo che manca nella bacheca del club (sconfitto in finale dal Flamengo nel 1981, dall’Independiente 1984 e dal San Paolo nel 2005). Un impegno del genere comporterà una significativa riprogrammazione del mese di dicembre, da sempre molto affollato per le squadre inglesi soprattutto in ottica Premier League. Senza dimenticare che è il mese in cui si chiude la fase a gironi della Champions e in cui si disputano i quarti di finale di Carabao Cup. I Reds aspettano e sognano un altro trofeo. A patto che li invitino!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy