L’inatteso messaggio di Karius dopo la vittoria del Liverpool: “Sono così felice per…”

L’inatteso messaggio di Karius dopo la vittoria del Liverpool: “Sono così felice per…”

Liverpool in finale e ora Alisson Becker è chiamato a fare meglio del suo predecessore. Non che ci voglia molto, considerando che a Kiev Loris Karius ha “regalato” ai suoi tifosi la peggior prestazione possibile e ha dovuto lasciare Anfield. Ma non per questo il tedesco ha smesso di tifare per i suoi ex compagni.

di Redazione Il Posticipo

Corsi e ricorsi storici. Il Liverpool vola in finale di Champions a Madrid e unendo le due cose, il pensiero non può che andare al match della scorsa stagione. Nell’atto conclusivo dell’edizione passata, i Reds hanno affrontato il Real a Kiev nella loro prima finale di questo decennio. Un anno dopo, ci provano ancora. Stavolta, con un volto diverso in porta. A sfidare la vincente tra Ajax e Tottenham sarà infatti Alisson Becker, chiamato a fare meglio del suo predecessore. Non che ci voglia molto, considerando che in Ucraina Loris Karius ha “regalato” ai suoi tifosi la peggior prestazione possibile su un palcoscenico del genere.

ADDIO – Due errori. Anzi, orrori, uno peggio dell’altro. Prima il pallone…regalato a Benzema per il vantaggio del Real e poi un pallone diventato una saponetta su un tiro innocuo di Bale. Tutte le colpe di una serata storta, infortunio di Salah compreso, sono quindi passate a Karius. Che non si è mai del tutto ripreso. Da quel momento, la carriera del portiere tedesco è infatti stata costellata di altri sbagli, compresi quelli in precampionato che hanno convinto i Reds a cederlo in prestito per due anni al Besiktas, nella speranza che la lontananza di Anfield riuscisse a cancellare quella notte balorda in grado di distruggere chiunque.

FELICE – I risultati dicono che non è andata così, ma non è detto che ricordare il Liverpool per Karius sia una cosa triste. E il portiere lo dimostra con un tweet che ha fatto il giro del mondo dopo la partita tra i Reds e il Barcellona. Chi si aspettava un Karius pieno di rancore nei confronti della sua ex squadra ha capito male. Come uno dei tanti tifosi della squadra di Klopp, il portiere si è limitato a esultare: “Questo è Anfield! Sono così felice, per il club e per i tifosi!”. E, ovviamente, l’immancabile hashtag #YNWA. E i tifosi del Liverpool, a cui è andato il pensiero dell’estremo difensore, hanno apprezzato, con tanti tweet pieni di applausi. Tranne qualcuno, che ha dato un consiglio al suo ex portiere: “Il primo maggio stai a casa, amico”. Ma del resto, qualche battuta del genere di certo se la aspettava anche lui!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy