L’Imperatore Keisuke: tre mondiali sulla cresta…dell’Honda

L’Imperatore Keisuke: tre mondiali sulla cresta…dell’Honda

Il calciatore giapponese centra un record personale (quattro gol in tre edizioni del mondiale) e avvicina il Giappone agli ottavi di finale. Un calciatore che però ha fallito…nella sua squadra del cuore!

di Redazione Il Posticipo

RECORD

LIEGE, BELGIUM - MARCH 27: Keisuke Honda of Japan in action during the International friendly match between Japan and Ukraine held at Stade Maurice Dufrasne on March 27, 2018 in Liege, Belgium. (Photo by Dean Mouhtaropoulos/Getty Images)

Il Giappone ringrazia Honda. Il gol dell’ex calciatore rossonero vale doppio: evita la sconfitta con il Senegal e crea le condizioni ideali per il passaggio al turno successivo. Adesso è sufficiente un pari contro la Polonia per avere la certezza di centrare gli ottavi di finale. Merito dell’Imperatore, capace di lasciare il segno in tre mondiali consecutivi. Un’impresa che lo consegna alla storia della sua nazionale. A proposito di storia: ecco qualche aneddoto che forse non si conosce riguardo all’ex rossonero.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy