Ney e Balo, critiche dalla Ligue 1: “Uno provoca, l’altro simula, non sopporto quelli come loro”

Ney e Balo, critiche dalla Ligue 1: “Uno provoca, l’altro simula, non sopporto quelli come loro”

Neymar e Balotelli raccontati da chi…li ha conosciuti bene. Dimitri Liénard, centrocampista dello Strasburgo, ha avuto occasione di confrontarsi con entrambi e nessuno dei due gli ha fatto una buona impressione in campo. Anzi…

di Redazione Il Posticipo

Neymar e Balotelli raccontati da chi…li ha conosciuti bene. Dimitri Liénard, centrocampista dello Strasburgo, ha avuto occasione di confrontarsi (in maniera poco amichevole) con entrambi durante la stagione di Ligue 1 e nessuno dei due gli ha fatto una buona impressione in campo, anzi. Ai microfoni di SFR Sport il trentenne francese ha raccontato due aneddoti riguardanti il campionato appena terminato e ha concluso con quella che è a tutti gli effetti una sentenza: “Non sopporto i giocatori come loro”. Non un’ottima pubblicità a due delle maggiori stelle del torneo, con Liénard che fa accuse ben precise sia al numero 10 del Brasile che al bomber azzurro.

O’NEY PROVOCATORE – Neymar viene senza mezzi termini definito un provocatore. Con l’aggravante che sembra poter fare quel che vuole in mezzo al campo, nella più totale immunità. O quasi… “In campo può fare quel che vuole e ci proverà sempre: ti prende di mira. Ti prende in giro in ogni momento e ti spinge di continuo. Quando l’ho provocato anche io mi ha spinto e io mi sono rotolato a terra. L’arbitro lo ha ammonito e Neymar si è girato verso di me, insultandomi in ogni maniera immaginabile. Ma io gli ho riposto ‘Amico mio, tu fai la stessa cosa…’“.

BALOTELLI SIMULATORE – Con Balotelli lo screzio è invece più recente e risale alla giornata numero 35. SuperMario segna il rigore del pareggio, cerca di riprendere il pallone, ma si scatena un parapiglia. E Liénard racconta la sua versione… “Dopo un gol sono partiti degli spintoni. Lui si è gettato a terra, io non l’ho toccato ma lui si tappava il naso come se glielo avessi rotto. Alla fine l’arbitro ha ammonito entrambi, ma il mio giallo è stato cancellato dal giudice sportivo perchè non avevo fatto nulla“. Insomma, rapporti non proprio idilliaci per Neymar e Balotelli con i colleghi di Ligue 1. E a questo punto, probabile che Liénard e compagni guardino con attenzione le notizie di calciomercato. In fondo, entrambi potrebbero a breve cambiare campionato. Per la gioia degli altri, con tutta probabilità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy