L’esordio di Karamoko Dembelé: sedici anni, un futuro radioso e…gli esami martedì

L’esordio di Karamoko Dembelé: sedici anni, un futuro radioso e…gli esami martedì

L’ultima partita di campionato, in Scozia, vede esordire il sedicenne Karamoko Dembelé: il giocatore era stato messo sotto contratto a dicembre… ancora quindicenne. Ma dopo la prima in campionato, ci sono problemi a scuola…

di Redazione Il Posticipo

I giocatori vanno gestiti, soprattutto quando sono giovani. L’importante è dare loro la consapevolezza di essere bravi, ma, d’altra parte, non fargli montare la testa. Il giovane deve sentirsi, in sintesi, parte integrante del progetto ma mai un elemento fondamentale.  Neil Lennon, allenatore del Celtic questo lo sa bene. Come sa meglio di chiunque altro di aver avuto a disposizione per metà stagione un vero prodigio: e alla fine, Karamoko Dembelé esordisce all’ultima di campionato.

GIOCA E STUDIA – Il ragazzo era finito sulle cronache sportive lo scorso 24 dicembre: il ragazzo, allora quindicenne, ha ricevuto un regalo di Natale molto speciale, il suo primo contratto da professionista. Ma  Dembelé è abituato a bruciare le tappe: la sua prima convocazione con l’Under-20 del Celtic è arrivata all’età di 13 anni ed è stato aggregato alla prima squadra a fine 2018, quando i biancoverdi erano ancora guidati dall’ex Liverpool Brendan Rodgers. Lennon ha deciso di farlo esordire al 46′ dell’ultima di campionato. Come riporta Sportbible, si tratta del primo ‘Millennial’ a fare l’esordio con il Celtic: prima dei classe 2000, esordisce un 2003. Di domenica l’esordio e martedì… avrà un esame di matematica del triennio di scuola secondaria.

TEMPO – Il ragazzo ha preso il posto di Oliver Burke e ha giocato un buon secondo tempo e la testata sportiva Goal ha deciso di dedicargli un Tweet: “Karamoko Dembelé ha fatto il suo debutto con il Celtic a 16 anni, oggi. Ricordatevi questo nome“. Facile immaginare quante aspettative pesino su questo ragazzo visto anche… il nome. Già perché l’ultimo Dembelé passato per la maglia biancoverde di Glasgow è finito a giocare la Champions League con il Lione dopo essere stato oggetto di un’importante asta di mercato e dopo che le voci di mercato lo avevano accostato a grandissimi club. Ora, Dembelé…II ha ancora molto tempo per affermarsi e pian piano avrà anche modo di dimostrare a Neil Lennon di essere pronto in qualsiasi momento. Del resto, nonostante la giovanissima età, il ragazzo ha già fatto capire al momento della firma sul contratto di essere molto maturo rivelando: “Devi essere forte, con i piedi ben piantati a terra e ti devi impegnare in tutto ciò che fai quotidianamente“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy