Le condizioni di Zidane: sì al Chelsea a patto che…

Le condizioni di Zidane: sì al Chelsea a patto che…

L’ex tecnico del Real al posto di Maurizio Sarri sulla panchina dei Blues? Qualcosa di vero c’è… soprattutto se spunta il diktat del francese che sembra sì intenzionato a sbarcare in Inghilterra, ma mica a tutti i costi!

di Redazione Il Posticipo

Alla fine Hazard potrebbe restare… o dovrebbe? Considerata la fermezza di Zinedine Zidane, la permanenza del belga allo Stamford Bridge sarebbe d’obbligo. Il tecnico francese, che ha lasciato il Real Madrid la scorsa estate dopo aver fatto incetta di Champions League, è pronto a tuffarsi in una nuova avventura: l’esperienza in Premier League lo affascina parecchio e in questo momento il Chelsea è l’ipotesi più plausibile… Ma l’allenatore non ha alcuna intenzione di firmare alla cieca: il suo sbarco a Londra infatti sarebbe fattibile solo alle sue condizioni!

TRE CONDIZIONI – Ambizioso per natura, ma soprattutto per nulla sprovveduto. Se Roman Abramovich vuole Zidane prima di tutto… lo deve accontentare! Secondo quanto riportato dal Sun infatti il francese avrebbe fatto sapere al Chelsea quali sono le sue condizioni per dire ‘sì’ alla panchina: la prima è la permanenza del fantasista Eden Hazard, attorno al quale il tecnico vorrebbe costruire la sua nuova squadra. Per farlo però servirebbe la materia prima, cioè i soldi: l’allenatore vorrebbe un budget di circa 230 milioni per migliorare la rosa nella prossima sessione di mercato, una cifra che potrebbe aumentare qualora dove essere ceduto qualche giocatore. Il francese inoltre pretende di fare la voce grossa nell’acquisizione dei nuovi giocatori al fianco dell’amministratore delegato Marina Granovskaia. Alla faccia di Sarri che di mercato non sapeva niente?

TUTTO SU ZIDANE? – Secondo quanto riportato dalla stampa inglese, la scorsa settimana Zidane sarebbe stato vicinissimo ai Blues, ma la società al momento avrebbe deciso di continuare con Sarri. Il tecnico italiano, che in Premier sogna di conquistare un piazzamento utile in chiave Champions, può dire ancora la sua nelle coppe: il Chelsea infatti ha un piede agli ottavi di Europa League (dopo il 2-1 sul campo del Malmö nell’andata dei sedicesimi), sfiderà il City di Pep Guardiola nella finale di Carabao Cup (in programma domenica prossima) e affronterà lo United agli ottavi di FA Cup (questa sera allo Stamford Bridge). Il futuro di Sarri è ancora tutto da scrivere, anche se gli avversari che lo attendono sono durissimi. Secondo il Sun, la società avrebbe deciso di dare ancora una chance all’italiano: due sconfitte contro i club di Manchester però potrebbero essere decisive per il suo destino… e per Zizou!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy