Lampard al posto di Sarri? Frankie non conferma… e non smentisce! “A questa domanda non rispondo perché…”

Lampard al posto di Sarri? Frankie non conferma… e non smentisce! “A questa domanda non rispondo perché…”

L’ex centrocampista dei Blues può portare il Derby County in Premier League vincendo la finale playoff Championship contro l’Aston Villa a Wembley. Poi passerà al Chelsea al posto di Maurizio Sarri? Lampard non si espone, ma non nega…

di Redazione Il Posticipo

Certi amori non finiscono, fanno giri immensi… e poi ritornano? Tra Frank Lampard e il Chelsea potrebbe andare proprio così. L’ex centrocampista ha lasciato i Blues nel 2014 dopo tredici anni allo Stamford Bridge, poi ha giocato rispettivamente una stagione col Manchester City e col New York City. Nel febbraio 2017 si è ritirato con l’obiettivo di fare l’allenatore. Due anni dopo può già conquistare la promozione in Premier… vista Chelsea?

FUTURO – A pochi giorni dalla finale playoff tra il Derby County e l’Aston Villa, Lampard preferisce tenere la bocca chiusa alla vigilia di una settimana che vedrà impegnato anche il Chelsea in Europa League. Frankie ha ribadito che non è il momento di parlare del suo futuro come riportato dal Mirror. “Non ho intenzione di rispondere a questa domanda perché darei un titolo ai giornali… Quando ho iniziato a fare l’allenatore, la gente ha detto: ‘Il tuo sogno deve essere allenare il Chelsea’.  È un collegamento facile… Queste cose accadono oppure no. Il mio obiettivo è la finale col Derby”. Lampard poi si è lasciato andare: “Trovo tutto abbastanza difficile perché anche il Chelsea ha una gara da giocare come noi e ha un manager che sta cercando di convincerli a vincere questa finale. È stato un collegamento un po’ scontato per tutta la stagione, ma non voglio pensarci. Voglio parlare di lunedì e lavorare col mio team”.

SOGNO PREMIER – Il Derby County ha fatto l’impresa col Leeds di Marcelo Bielsa, ribaltato nelle semifinale di ritorno: i Rams hanno espugnato Elland Road 4-2 dopo aver perso la gara di andata 1-0. Nella finale di Wembley, la squadra di Lampard sfiderà l’Aston Villa del vice allenatore John Terry. Lampard è carico in vista della sua prima finale: “Per tutto l’anno ho pensato solo a fare questo lavoro perché questo club mi ha dato una grossa opportunità e voglio chiudere la stagione nel miglior modo possibile”. L’ex centrocampista ha parlato del futuro coi Rams: “Ho ancora due anni di contratto e non guardo oltre la finale. Mi siederò col proprietario Mel Morris dopo la gara per vedere quale è stato il risultato di lunedì, perché sarà il punto di partenza per discutere del futuro del club. È tutto così semplice”. Lampard non conferma e non smentisce: che un giorno debba allenare il Chelsea è scritto nelle stelle?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy