La rivoluzione francese: al PSG i tifosi vogliono vedere…cadere delle teste. “Perchè Tuchel ha ancora un lavoro? E Cavani…”

La rivoluzione francese: al PSG i tifosi vogliono vedere…cadere delle teste. “Perchè Tuchel ha ancora un lavoro? E Cavani…”

Le figuracce del PSG di Tuchel continuano. E il pareggio per 1-1 contro il Nizza rischia di essere l’ennesimo passo verso…la Rivoluzione. Dalla quale rischia di non salvarsi proprio nessuno…

di Redazione Il Posticipo

Arriva il mese di maggio e basta leggere qualsiasi libro di storia per capire che la situazione a Parigi rischia di farsi incandescente. Chissà perchè, da quelle parti quando si avvicina l’estate si surriscaldano gli animi. E per passare dal 1789 o al 1968 fino al 2019 potrebbe non volerci molto. Stavolta niente di politico e molto di sportivo, perchè le figuracce del PSG di Tuchel continuano. Sì, i campioni in carica hanno conquistato il titolo con parecchio anticipo, ma da quando sono stati eliminati in Champions non hanno fatto altro che prendere…schiaffoni ovunque. E il pareggio per 1-1 contro il Nizza rischia di essere l’ennesimo passo verso…la Rivoluzione.

REAZIONI – Considerando che gli ospiti al Parco dei Principi erano anche andati in vantaggio, forse c’è anche da rallegrarsi che questo PSG, svuotato di energie fisiche e mentali, sia riuscito a pareggiarla. Lo fa con un rigore e rischia anche di vincerla con un altro penalty, che però sarà sbagliato e parecchio contestato…dagli stessi tifosi parigini. I quali però vogliono, da bravi rivoluzionari, una testa in particolare: quella di Thomas Tuchel. Il tecnico tedesco, in odore di rinnovo, finisce di nuovo sul banco degli imputati (per non dire sul patibolo) ed è ovviamente il più attaccato sui social dai supporter dei campioni in carica: “Continuo a chiedermi come faccia Tuchel ad avere ancora un lavoro“, chiosa qualcuno.

C’è chi fa anche i conti e ricorda lo score recente del PSG: “Una vittoria nelle ultime sette partite. Tuchel è inadeguato

E qualcuno ha già deciso che, nonostante le voci di un prolungamento, il destino del tedesco è segnato: “Tuchel sarà licenziato presto, al 200%

Una serie incredibile di figuracce, che porta al pensiero che qualcuno…lo stia facendo apposta: “Tuchel si sta impegnando tantissimo a farsi licenziare!

E dire che il livello della competizione in Francia non è che sia altissimo: “Tuchel è un bluff. Pensate che ha Neymar e Mbappè e riesce comunque a perdere con squadre di agricoltori...”

Stavolta poi ci va di mezzo uno dei beniamini del pubblico. In un momento di altruismo inaspettato, al minuto 93 Neymar cede il rigore della vittoria a Cavani. Peccato che il Matador si faccia ipnotizzare dal portiere del Nizza. E neanche lui si salva… “E quindi Neymar ha lasciato il rigore all’ultimo minuto a Cavani, ma lui l’ha sbagliato…“.

Strano vedere il Matador attaccato. Ma si sa, in tempo di rivoluzioni, saltano anche le teste più insospettabili!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy