La dieta di Cristiano Ronaldo: proteine, frutta e…vino per rimanere al top

La dieta di Cristiano Ronaldo: proteine, frutta e…vino per rimanere al top

Se Cristiano Ronaldo ha il fisico di un ventitreenne quando la carta di identità segna ormai trentatrè, lo deve agli allenamenti costanti e soprattutto all’alimentazione. CR7 segue un regime ferreo che gli permetterà di arrivare ai due appuntamenti più importanti dell’anno in piena forma.

di Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo, si sa, è un perfezionista. Quando si mette in testa qualcosa, lavora incessantemente finchè non la ottiene. Superare quota 25 in campionato? Fatto. Portare il Real a Kiev a suon di gol? Fatto. Perdere peso? Si farà anche questo. La cura del fisico è fondamentale, come ha spesso dichiarato lo stesso portoghese. Che se ha il fisico di un ventitreenne quando la carta di identità segna ormai trentatrè, lo deve agli allenamenti costanti e soprattutto all’alimentazione. CR7 segue un regime ferreo, che gli permetterà di arrivare ai due appuntamenti più importanti dell’anno in piena forma. Anzi, più leggero dello scorso anno. A Cardiff il bomber del Real pesava 85 chilogrammi. Ora è già a uno in meno.

LA DIETA DI CR7 – E cosa mangia Ronaldo per perdere peso, aumentare i muscoli e ridurre il grasso corporeo? Lo racconta a Business Insider il cuoco della nazionale portoghese: frutta fresca, cereali integrali, proteine magre e moltissime insalate. E nel menu, udite udite, non può mai mancare un bel bicchiere di vino rosso. La colazione…del campione comincia con succhi di frutta (preferibilmente alla pera), caffè e cereali. L’attenzione alla linea non cessa neanche durante gli allenamenti e le partite. CR7 beve soltanto integratori preparati appositamente per lui, con meno zuccheri, un mix di carboidrati per migliorare la resistenza e vitamina B12 contro l’affaticamento. A cena carne o pesce, rigorosamente sulla griglia, e insalata a profusione.

ANCHE QUALCHE SFIZIO – Un regime alimentare completo ma rigoroso. Anche se, per fortuna di Cristiano, c’è ovviamente spazio per qualche strappo alla regola. Come quando può permettersi il suo piatto preferito, il Bacalhau à brás. La specialità portoghese, non esattamente dietetica, prevede del baccalà, adagiato su un letto di cipolle, patate fritte, uova strapazzate, olive nere e prezzemolo. Inoltre, quando ne ha voglia, CR7 può completare i pasti con un bicchiere di vino rosso ed un pezzo di cioccolata fondente. Il giusto compromesso tra una dieta sana, da calciatore professionista, e la possibilità di togliersi qualche sfizio. Così, grazie all’alimentazione, Ronaldo si presenta in piena forma al momento topico della stagione. E, tra Kiev e Russia 2018, con tanta voglia di mangiarsi…il campo e gli avversari.

l_866_FDL-112-A4-la20kings-blogspot-com-CUT1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy