Klose: “Van Gaal, ottimo tecnico, ma umanamente…”

Klose: “Van Gaal, ottimo tecnico, ma umanamente…”

Klose riparte da un’altra prospettiva: sarà allenatore delle giovanili del Bayern Monaco: con umiltà e voglia. Esordio contro il Wiesbaden. Ecco le sue impressioni…

di Redazione Il Posticipo

Si riparte. Da un’altra prospettiva. Miro Klose allenerà le giovanili del Bayern Monaco. Il recordman di gol nelle edizioni dei Campionati del Mondo insegnerà ai giovanissimi del Bayern gli ultimi trucchi del mestiere prima di lanciarli nel calcio che conta. La sua prima panchina è quella degli under 17 della società bavarese. Esordio previsto contro il Wiesbaden.

SENSAZIONI – Emozioni? Klose ne ha vissute tante. Ecco perché, come riporta Fox Sports, preferisce parlare di sensazioni: “Sono fiducioso per l’inizio della stagione, ho buone sensazioni. Però non parlo di obiettivi, prima devo conoscere meglio il campionato”. Nel frattempo, però, si diverte ancora a giocare. “Ho messo un pallone sotto l’incrocio, ancora ci riesco, ma l’ho fatto solo per mostrare ai ragazzi come si fa”.

ESPERIENZE – Klose, in tema di allenatori, ha una lunga esperienza e come riporta “T Online”  Van Gaal gli è rimasto particolarmente impresso. l’ex attaccante della Lazio e del Bayern ne riconosce le competenze, ma niente altro. “Sono stato allenato da Schaaf a Brema e da Rehhagel a Kaiserslautern, ho vissuto tutta la vecchia scuola di allenatori. Van Gaal è un ottimo allenatore, umanamente però non era così bravo

UMILE – Klose conserva una grandissima umiltà: “Per ora ho solo aiutato Low in nazionale, sono solo ai primi passi. Quando il Bayern mi ha offerto di allenare nel settore giovanile ho accettato in due minuti. Non c’è nulla di più bello. Con i ragazzi? Beh, il mio approccio è normale. Non sono una superstar, anche se per loro sono il miglior marcatore della storia della Germania”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy