Klopp-Mou, scintille di mercato: per Fekir niente Liverpool per colpa dello Special One?

Klopp-Mou, scintille di mercato: per Fekir niente Liverpool per colpa dello Special One?

Klopp, che sgarbo da Mourinho. Cos’hanno in comune i due allenatori? Questioni di mercato: entrambi hanno messo gli occhi su Fekir. Il talento del Lione però potrebbe restare esattamente dov’è.

di Redazione Il Posticipo

Klopp, che sgarbo da Mourinho. Cos’hanno in comune i due allenatori? Questioni di mercato: entrambi hanno messo gli occhi su Fekir. Il talento del Lione però potrebbe restare esattamente dov’è. In Francia…

LIVERPOOL – Il calciatore è da tempo nel mirino del Liverpool, che, secondo il Daily Express, aveva già in cantiere un video per l’annuncio del calciatore. Ma poi la trattativa si sarebbe improvvisamente arenata. Colpa di un ginocchio scricchiolante che non convinceva sino in fondo l’allenatore del Liverpool? Questa la versione ufficiale. In realtà emergono dei retroscena che avrebbero urtato la sensibilità del tecnico tedesco. Non solo problemi al ginocchio, ma anche l’ingerenza dello United. Quanto basta per far arenare la trattativa e rimandarla a data da destinarsi. Che poi potrebbe essere anche indeterminata, nel senso più pieno del termine. Anche perché, dopo quanto accaduto, il Liverpool non ha più intenzione di parlare con il calciatore e, apparentemente, neanche il Lione con i Reds. Ma cosa è successo di così grave?

MANCHESTER – Il Liverpool, nella trattativa, registra una ingerenza che non è piaciuta. Un dispetto da parte di Mourinho. Il talento del Lione interessa eccome a Mourinho che, da navigato manager abituato a solcare le acque del mercato, ha trovato un degno interlocutore nel presidente del Lione. Aulas, annusata l’aria di un’asta fra due big della Premier, quindi la possibilità di guadagnare almeno il 20-30% in più, non si è lasciato pregare e ha accennato ai Reds dell’interesse dello United, specificando di aver parlato proprio con Josè Mourinho. Lo United dunque entra in scivolata nella trattativa, che alla fine potrebbe scontentare entrambi. E allo Special One va benissimo anche così. Il Manchester può anche fare a meno di Fekir, purchè il talento del Lione non vada a rinforzare una diretta concorrente come il Liverpool. È il mercato, Sir. Niente di personale: sono affari. E se le scaramucce sono iniziate così presto è lecito attendersi fuochi d’ artificio tra il portoghese e il tedesco!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy