Juventus, occhi su Wendell per un altro colpo in stile Vidal

Juventus, occhi su Wendell per un altro colpo in stile Vidal

I bianconeri sono interessati a Wendell e forse sperano di ripetere il colpaccio del 2011, quando proprio dal Bayer arrivò Vidal, poi protagonista a Torino.

di Redazione Il Posticipo

Giugno sarà anche lontano e nel frattempo si decideranno le sorti di campionato, coppa Italia e Champions League. Paradossalmente, però, la Juventus potrebbe presentarsi a fine stagione con tre trofei in più e…due terzini in meno. Anzi, forse tre, perchè se Lichtsteiner e Asamoah sembrano poco intenzionati a rinnovare il contratto che scade proprio il 30 giugno, c’è anche la situazione Alex Sandro, passata un po’ sottotraccia per via del campo, ma che resta ben presente nella testa della dirigenza bianconera. Al punto che, sfumato Emerson Palmieri, si torna a valutare per la prossima stagione Wendell, terzino brasiliano del Bayer Leverkusen.

Alex Sandro partirà quasi certamente

Un brasiliano per un altro, con la differenza che la cessione di Alex Sandro (su di lui c’è sempre l’interesse delle inglesi, non più del Chelsea ma continua il pressing dello United di Mourinho) porterebbe nelle casse bianconere una signora plusvalenza, il che non fa mai male, ma soprattutto lontano da Vinovo un calciatore che forse con la testa se ne è già andato da un po’. Il pessimo inizio di stagione aveva scoraggiato, poi c’è stata una fase positiva, ma l’Alex Sandro della scorsa stagione, quello per cui la Juventus aveva rifiutato 80 milioni di euro, non si è quasi mai visto. E siccome la Vecchia Signora non balla con cavalieri recalcitranti, grazie mille, arrivederci e avanti il prossimo.

Wendell, il prossimo Alex Sandro in tutti i sensi

Prossimo che potrebbe essere proprio il brasiliano del Bayer Leverkusen, che è obiettivo di Marotta da tempo, ma che ora torna prepotentemente di nota, anche a causa della cessione di Palmieri, altra prima scelta, da parte della Roma. Per il terzino quest’anno diciassette presenze in Bundesliga, con due reti e tre assist. Le uniche assenze sono tutte…per squalifica, tre giornate per il rosso rimediato contro lo Schalke ed una per somma di ammonizioni. Una testa un po’ da sistemare, dunque, ma tecnicamente un profilo che alla Juventus farebbe molto comodo. E che, a ben vedere, non differisce molto da quello del connazionale che andrebbe a sostituire. Classico terzino verdeoro, devastante in fase propositiva, ma da svezzare quando si tratta di difendere.

Juventus-Bayer, il precedente di Vidal

Economicamente parlando, la Juventus nello “scambio” tra il suo attuale terzino e Wendell ci guadagna eccome, perchè se è vero che difficilmente qualcuno si ripresenterà con ottanta milioni di euro per Alex Sandro, è facile prevedere che almeno una cinquantina ne entreranno nelle casse della Juventus. Che a quel punto avrebbe buon gioco a girarne circa la metà al Bayer, che per trattenere il giocatore (o per alzare il prezzo) ha dalla sua il contratto fino al 2021, ma a cui non conviene certo la prova di forza contro la corazzata bianconera. Del resto i rapporti con le aspirine sono buoni e l’ultimo trasferimento importante sull’asse Leverkusen-Torino si chiama Arturo Vidal, acquistato per 10 milioni di euro e affermatosi in bianconero come uno dei migliori centrocampisti del mondo. Un buon presagio? Chissà. Del resto…non è vero, ma magari anche alla Juventus un po’ ci credono.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy