Milinkovic-Savic e De Vrij, fumata bianconera?

Milinkovic-Savic e De Vrij, fumata bianconera?

Doppio colpo in canna per la Vecchia Signora? Con ottanta milioni di euro, Marotta potrebbe assicurarsi due dei top player della Serie A. L’olandese non rinnoverà con la Lazio e il serbo vuole approdare in una big…

di Redazione Il Posticipo

Tra gli  svincolati eccellenti della Serie A ce n’è uno il cui caso tiene banco da parecchi mesi. Stefan de Vrij non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro ed il suo contratto con la Lazio sta per scadere. La trattativa per il rinnovo è andata troppo per le lunghe e alla fine ad essersi stancati sono i biancocelesti. La Lazio, per bocca di Tare, ha annunciato che le strade della squadra e del calciatore si separeranno a giugno. L’ultima offerta dei capitolini è stata ritirata e quindi è stato certificato l’addio in estate, senza che Lotito incassi un euro dalla questione. Cosa riserva il futuro all’olandese? Beh, potrebbe esserci in agguato una fumata…bianconera. Per lui, ma anche per un altro calciatore della Lazio…

Juventus e de Vrij, un matrimonio che ora si può celebrare

Il centrale biancoceleste è ora libero di firmare un precontratto valido dal prossimo primo di luglio e su di lui, ovviamente, c’è parecchio interesse. Chi però ha più possibilità di assicurarsi de Vrij sembra essere la Juventus. Il tira e molla del difensore con la Lazio, in fondo, ricorda parecchio il caso di Emre Can, con continui riferimenti ad un rinnovo mai arrivato. E nel caso del tedesco, gli addetti ai lavori sono pressochè certi che finirà in bianconero. Futuro che potrebbe attendere anche de Vrij, che tecnicamente e tatticamente è il centrale che alla Juventus manca, quello in grado di impostare la manovra da dietro come faceva Bonucci. Sarebbe certamente poco sorprendente scoprire che Marotta si sia mosso in anticipo per prevenire il rinnovo e garantirsi uno dei migliori difensori della Serie A senza sborsare nulla. Anche perchè, nei piani della Juventus, quei soldi potrebbero servire ad altro.

All-in su Milinkovic-Savic

E paradossalmente, potrebbero comunque terminare nelle casse della Lazio, dato che la parte del budget risparmiata con l’eventuale arrivo a parametro zero dell’olandese (e di Emre Can) potrebbe essere spostata sul nome forte, anzi, fortissimo, della prossima campagna acquisti juventina. Che a Vinovo stravedano per Sergej Milinkovic-Savic non è esattamente un segreto, così come non lo è la voglia del serbo di approdare in una big. Le tre stagioni a Formello gli sono servite tantissimo, ora è un calciatore pressochè completo ed in grado, come ha dimostrato spesso, di spostare le partite. Una caratteristica che alla Juventus piace molto, al punto che i bianconeri sarebbero disposti a pagare quanto chiesto da Lotito per assicurarsi il centrocampista. Magari non i cento milioni delle dichiarazioni del presidente laziale di qualche mese fa, ma una cifra molto vicina, sugli ottanta milioni di euro.

Per de Vrij ci sono però altre offerte

L’unico dubbio riguarda non tanto Milinkovic-Savic, legato alla Lazio fino al 2022, quanto de Vrij, che in teoria potrebbe accordarsi con qualsiasi squadra, non necessariamente con la Juventus. In lizza restano alcune squadre di Premier League, con il cima il Manchester United di Mourinho, grande estimatore dell’olandese, ma anche il Barcellona, nonostante l’arrivo di Jerry Mina, deve completare un pacchetto arretrato ormai orfano di Mascherano e che può contare su Vermaelen a corrente alternata a causa degli infortuni del belga. Tutte ipotesi affascinanti, ma che potrebbero non soddisfare del tutto de Vrij. Che invece, accasandosi alla Juventus, avrebbe un pacchetto pressochè completo: titolarità quasi garantita (Chiellini e Barzagli non sono eterni), un campionato che già conosce e chiSSà, magari anche un compagno di viaggio nel trasferimento in bianconero…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy