Juventus e Inter, occhio! I Wolves possono soffiarvi Trincao (con l’aiuto di Mendes)

Juventus e Inter, occhio! I Wolves possono soffiarvi Trincao (con l’aiuto di Mendes)

Jorge Mendes logora chi non ce l’ha. E chi invece ce l’ha, sul mercato rischia di divertirsi non poco. È il caso della Juventus, tra Cancelo e CR7. Quella bianconera è considerata una società “amica” da parte del re del mercato, ma c’è qualcuno che è…ancora più amico e che punta il talento portoghese…

di Redazione Il Posticipo

Jorge Mendes logora chi non ce l’ha. E chi invece “ce l’ha”, sul mercato rischia di divertirsi non poco. È il caso della Juventus, che grazie ai buoni uffici con il procuratore portoghese ha prima portato a Torino Cancelo e poi, in maniera abbastanza clamorosa, si è anche…permessa di strappare Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Indubbiamente, quella bianconera è considerata una società “amica” da parte del re del mercato, ma c’è qualcuno che è…ancora più amico. Sono i Wolves, che non a caso sono considerati il “Portogallo della Premier”, con la presenza in rosa di otto lusitani, più Nuno Espirito Santo in panchina.

SGAMBETTO WOLVES – E ora, da quanto riporta il Sun, la colonia potrebbe ulteriormente aumentare con un nome che fa sognare molti. Francisco Trincao ha esordito da poco con il Braga, ma non smette di attrarre l’attenzione dei grandi club europei e soprattutto italiani. Le sue straordinarie prestazioni all’Europeo Under-19 hanno fatto sì che Inter e Juventus mettessero gli occhi addosso al giovanissimo portoghese. Ma proprio quando sembrava che per Trincao si stesse profilando una corsa a due, arriva l’avversario che non ti aspetti, ma che ha dalla sua parte l’arma segreta: Jorge Mendes.

PREMIER O SERIE A? – Come riporta il tabloid britannico, la speranza dalle parti del Molineux è che lo stretto rapporto con il procuratore portoghese (che non ha il mandato per Trincao, ma che comunque in Portogallo è ovviamente molto influente) convinca il calciatore a trasferirsi in Premier League piuttosto che in Serie A. Per il costo del cartellino si parla di una quindicina di milioni di euro, di certo una cifra alla portata dei Wolves, che anche quando erano in Championship hanno fatto campagne acquisti…da big. Perchè Trincao dovrebbe preferire Wolverhampton a Torino o Milano? Forse per avere maggiori rassicurazioni su un impiego costante. Da questo punto di vista avrebbe l’ottimo esempio di Ruben Neves, che con la maglia arancione si sta affermando. Abbastanza per dire no alle big tricolori? Chissà…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy