Juventus e Dybala, un addio redditizio e forse indolore…

Juventus e Dybala, un addio redditizio e forse indolore…

La sfida con la Sampdoria lascia in eredità la sensazione che Dybala, in fondo, possa davvero essere ceduto senza troppi contraccolpi: con questi Costa e Mandzukic…

di Redazione Il Posticipo

Juventus-Sampdoria lancia la Juventus verso lo scudetto e, soprattutto, conferma una tesi che negli ambienti bianconeri circolerebbe da tempo. Allegri può fare a meno di Dybala? Beh, gli ultimi risultati, uniti alle prestazioni della squadra e dell’argentino, lasciano pochi dubbi. Il suo addio è sopportabile tecnicamente e potrebbe anche rivelarsi importante in chiave mercato.

MANDZUKIC – Il croato si è ripreso la Juventus a suon di prestazioni. Straordinario a Madrid, decisivo con i blucerchiati. ha chiuso la settimana nel miglior modo possibile, sebbene la doppietta al Bernabeu susciti più rimpianti che applausi. Al netto del risultato, però, resta la prestazione: gol che pesano come macigni nell’economia della stagione bianconera. E la Juventus ne è consapevole: il croato è tornato al momento giusto, nel momento in cui la sua personalità è l’arma in più per chiudere il finale di stagione con il double. Grinta, carisma e gol al servizio della Signora che, per l’ennesima volta, lo riscopre insostituibile.

DOUGLAS COSTA – Accanto al croato, c’è indubbiamente Douglas Costa: il calciatore si è saputo integrare nella Juventus e adesso ha una sua collocazione precisa: più decisivo di Dybala quando ha giocato, mostrandosi particolarmente incisivo come “dodicesimo”. Quando subentra, spacca o ribalta la partita. Gioca con e per i compagni e sembra molto più inserito, rispetto alla “Joya” nel tessuto della squadra. Anche lui grande protagonista al Bernabeu. La sensazione è che sarà un punto fermo della Juve che verrà. Dunque? Quale futuro per Dybala?

E DYBALA? – A conti fatti l’argentino è stato presente e poco incisivo nel match d’andata con il Real Madrid. Non ha partecipato più di tanto con la Sampdoria e la squadra ha dominato i blucerchiati solo dopo l’ingresso di Costa. Quanto basta, insomma, per non restare indifferenti a una offerta a tre zeri? Il rischio che Dybala sia e resti uno straordinario calciatore da “colpi” esiste. E la Juventus ha spesso e volentieri rinunciato a giocatori di spessore internazionale anche superiore all’argentino, ritrovandosi poi più forte e completa. A conti fatti, nel pieno senso del termine, Dybala potrebbe, con tutte le cautele del caso, finire sul mercato? Non è una soluzione escludibile a priori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy