Incredibile al Fulham: Kamara arrestato per aggressione e lesioni personali ai membri dello staff del club

Incredibile al Fulham: Kamara arrestato per aggressione e lesioni personali ai membri dello staff del club

Di nuovo Fulham, ma soprattutto di nuovo Kamara. L’attaccante, proprio quello che Ranieri “avrebbe ammazzato” dopo aver sbagliato un rigore tolto dal piede di Mitrovic, è di nuovo al centro dell’attenzione in Inghilterra. E non certo per ragioni positive.

di Redazione Il Posticipo

Di nuovo Fulham, ma soprattutto di nuovo Kamara. L’attaccante, proprio quello che Ranieri “avrebbe ammazzato” dopo aver sbagliato un rigore tolto dal piede di Mitrovic, è di nuovo al centro dell’attenzione in Inghilterra. E non certo per ragioni positive. Dopo la rissa con il solito Mitrovic, avvenuta durante una seduta di yoga, adesso arriva addirittura l’arresto per aver aggredito alcuni membri dello staff dei Cottagers. Il francese, come riporta il Daily Mail, era arrivato al centro sportivo per parlare del proprio futuro, ma le cose non sono andate decisamente bene ed è scoppiato un alterco terminato con il fermo del giocatore.

POLIZIA – Ranieri, come riporta il Daily Mail, aveva deciso di mettere fuori casa il francese in quanto considerato un’influenza negativa sui compagni di squadra e l’incontro doveva servire proprio a stabilire cosa avrebbe riservato la seconda metà di stagione all’attaccante. Ma alla fine la situazione è degenerata ed è stato necessario addirittura arrestarlo con l’accusa di aggressione e lesioni personali. È lo stesso dipartimento di polizia ad annunciarlo: “Siamo intervenuti lunedì poco dopo le 17. Un uomo sulla ventina è stato arrestato per aggressione e lesioni personali ed è stato tenuto in custodia in una stazione di polizia nel sud di Londra. Le indagini continuano”. Continuano con tutto il supporto del club, che ha ringraziato la polizia per l’intervento tempestivo.

BANDITO – Anzi, il Fulham ha fatto ancora di più. Ha deciso di allontanare Kamara a tempo indefinito dal centro sportivo, visti i suoi continui comportamenti tutt’altro che disciplinati. La posizione del club, riportata dal Mail, è molto chiara: “La persona arrestata è bandita a tempo indefinito da Motspur Park e da tutte le attività che riguardano il nostro club. Non ci saranno altri commenti al riguardo, ma il Fulham collaborerà a ogni indagine o procedimento legale che riguarda questo caso, per garantire a tutti un luogo di lavoro sicuro”. Soprattutto ai membri dello staff e ai compagni di squadra. Che forse non apprezzeranno il fermo di un collega, ma che magari potranno allenarsi con più tranquillità.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy