Incidente diplomatico a Liverpool? Nella Top 11 di Shaqiri…c’è Sergio Ramos e manca Salah!

Incidente diplomatico a Liverpool? Nella Top 11 di Shaqiri…c’è Sergio Ramos e manca Salah!

Xherdan Shaqiri ha rivelato la propria formazione ideale. C’è un elemento in particolare che tra i tifosi del Liverpool (e anche nello spogliatoio) potrebbe far scoppiare un incidente diplomatico: nella top 11 compare il nome…di Sergio Ramos.

di Redazione Il Posticipo

Tra amici la verità va detta. Sempre. Anche quando questa può far male, risultare scomoda o comportare attriti. Un amico è sempre tenuto a dire ciò che pensa, altrimenti la relazione amicale sarebbe compromessa da un velo di ipocrisia. E questa regola va bene per tutte le occasioni, dalla più futile a quella più importante. Ad insegnarlo ci pensa Xherdan Shaqiri che pur rischiando di compromettere il rapporto con Salah e i tifosi del Liverpool, inserisce nella propria formazione ideale… Sergio Ramos.

L’AFFRONTO – Certo, decontestualizzando l’attaccante svizzero dall’ambiente di Liverpool, non ci sarebbe alcun accenno di malizia. Si potrebbe intervistare chiunque e la maggioranza delle persone, nella propria difesa ideale, uno come Ramos ce lo metterebbe sempre. Vero è anche che di scelta ce n’è e una persona, nella propria fanta-formazione inserisce i giocatori che più gli piacciono in base alle caratteristiche che questi hanno. Chissà come la prenderà il buon Salah: non solo perché, accanto a Van Dijk è stato inserito il capitano del Real Madrid, che ha compromesso con quel terribile fallo la finale di Champions League scorsa di Salah in prima persona e del Liverpool poi.

DOPPIA BEFFA – Come se non bastasse, per fare un ‘torto’ al compagno di spogliatoio egiziano, Shaqiri lo ha anche omesso dalla formazione. Anche qui, senza pensare al fatto che i due sono compagni di squadra, potrebbe anche essere normale, visto che l’attacco a tre ideale del nazionale elvetico è composto da Lionel Messi, Robert Lewandowski e Cristiano Ronaldo.  A Liverpool, però, c’è più di qualche dubbio che la formazione ideale comunicata da Shaqiri a Sport1 possa essere una scelta popolare. E di ragione, volendo, se ne può trovare anche un’altra.

ALTRA POSSIBILE POLEMICA – La prossima avversaria di Champions League dei Reds è il Bayern Monaco. Bene, è vero che in Baviera il giocatore ha passato molto tempo, ma inserire addirittura tre giocatori attuali (più uno passato) del club tedesco nellaTop 11 può sembrare addirittura una provocazione. Volendo fare questo ‘danno’, a questo punto avrebbe anche potuto mettere accanto a Van Dijk il tedesco Hummels, piuttosto che il difensore che agli occhi dei tifosi è visto come una sorta di demone. I tre componenti del Bayern? Volendo qui c’è un’altra possibile polemica: il fuori forma Neuer al posto del mostruoso compagno di squadra Alisson. Su Lewandowski e Thiago c’è poco da dire anche se Firmino, al centro dell’attacco non avrebbe stonato poi molto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy