Il Re e lo Zar: chi tira più forte? La sfida di Zaytsev a Cristiano Ronaldo

Il Re e lo Zar: chi tira più forte? La sfida di Zaytsev a Cristiano Ronaldo

Con le mani o con i piedi? A seconda di come venga colpito, il pallone prende diverse traiettorie e diverse velocità. Ma chi…picchia più forte, un calciatore o un pallavolista? La sfida dello Zar rimane ancora senza risposta…

di Redazione Il Posticipo

Con le mani o con i piedi? A seconda di come venga colpito, il pallone prende diverse traiettorie e diverse velocità. Ma chi…picchia più forte, un calciatore o un pallavolista? La curiosità viene anche ai protagonisti, al punto che lo Zar del volley italiano, Ivan Zaytsev, ha lanciato una video sfida social a Cristiano Ronaldo, il Re del calcio mondiale (che però al prossimo Pallone d’Oro rischia di essere detronizzato). L’obiettivo? Capire se il pallone corre di più se viene calciato o…schiacciato. Dal canto suo, la stella della pallavolo tricolore detiene il record olimpico con un servizio a 132 km/h. E vuole vedere se il portoghese è in grado di fare meglio di lui con i piedi.

IMPEGNI – Una sfida lanciata a luglio, ma che ancora non ha ricevuto risposta. Anche se si pensava che con l’arrivo in Italia del fenomeno portoghese ci sarebbe stata la possibilità di organizzare questo confronto così particolare. E invece Cristiano Ronaldo sembra più interessato a trovare la prima rete ufficiale con la maglia della Juventus, mentre lo Zar ora ha decisamente altro a cui pensare, dato che l’Italia di volley sta affrontando un campionato mondiale…mezzo casalingo (si gioca nel nostro paese e in Bulgaria) per raggiungere un titolo che manca nella nostra bacheca dal lontano 1998.

CRISTIANO…SCONFITTO? – Ma molti non hanno dimenticato la sfida, che continua a interessare. Anche perchè, strano ma vero, Cristiano Ronaldo, in un ipotetico confronto, potrebbe anche perdere. La massima velocità di un pallone calciato dal portoghese è stata di circa 105 km/h, raggiunta in un match di Champions League tra il suo (allora) Manchester United ed il Porto. Lo Zar invece riesce comodamente a servire oltre i 120 km/h, con punte che superano i 130. E allora il dubbio viene. Lungi da chiunque pensare che CR7 possa tirarsi indietro, ma è così difficile immaginare un Ronaldo allenarsi a perdifiato prima di capire se accettare o no il confronto con Zaytsev? Del resto, il ragazzo di Funchal è fatto così. A lui, le sfide piace vincerle.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy