Il primo amore non si scorda mai: Nicolas Burdisso riparte dal Boca Juniors

Il primo amore non si scorda mai: Nicolas Burdisso riparte dal Boca Juniors

L’ex difensore riparte…da dove ha cominciato. La voglia di rivincita degli Xeneizes dopo la Libertadores persa sarà gestita dal figliol prodigo nei panni di direttore sportivo. Primo passo, sostituire Schelotto.

di Redazione Il Posticipo

Una sconfitta sul campo di calcio brucia sempre, specie se è stata inflitta da un rivale storico. Ancora di più la sconfitta brucia quando arriva in un derby, incredibilmente più importante del solito. Proprio come nel caso della recente finale di Copa Libertadores vinta, anzi, stravinta dal River Plate. Gli Xeneizes sono distrutti, la finale valeva più del solo dominio cittadino e anche più dello stesso titolo continentale: avrebbe dovuto rappresentare la conferma dei piani tecnic-tattici del club. Ora, invece, Guillermo Barros Schelotto ha lasciato la guida tecnica e a scegliere il sostituto sarà un’altra faccia ‘nuova’, ma non troppo. Il piano di ristrutturazione degli affari calcistici alla Bombonera verrà infatti affidato al futuro direttore sportivo del club: Nicolas Burdisso.

CORSI E RICORSI STORICI – L’ex difensore di Inter, Roma, Genoa e Torino ha dato avvio alla sua carriera da calciatore professionista con la maglia azzurro-oro del Boca Juniors e, stando a quanto riporta Clarin, diverrà la nuova incarnazione del progetto tecnico del club. Così, proprio come nella prima parte della sua carriera, sarà il Boca a dargli i natali professionali da manager. Del resto l’argentino lo aveva detto poco dopo il suo ritiro qualche mese fa, era alla ricerca di un progetto che potesse entusiasmarlo. Complicato farlo più del Boca…

SCRITTO NEL DESTINO – Nicolas Burdisso, in effetti, sembra nato per ricoprire questo ruolo: leader carismatico dentro e fuori dal campo lo è sempre stato ed essendo estremamente legato alla squadra della capitale argentina si può dare per scontato che quando dovrà prendere delle decisioni lo farà sempre con la massima attenzione per il bene della società, quasi indipendentemente dalla sua ormai nota professionalità. ‘Scarface’ andrà ad affiancare il presidente Daniel Angelici e la prima cosa che faranno insieme sarà la scelta del prossimo allenatore. Tra i papabili spuntano i nomi di José Pekerman, Antonio Mohamed e Miguel Angel Russo. La presentazione ufficiale di Burdisso è attesa A breve. E sia lui che il Boca di certo non vedono l’ora di iniziare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy