Il Pallone d’Oro truccato? Un giornalista denuncia irregolarità dietro la vittoria di Modric

Il Pallone d’Oro truccato? Un giornalista denuncia irregolarità dietro la vittoria di Modric

Polverone attorno alla vittoria del croato nella serata di Parigi: il voto di un reporter originario di Trinidad e Tobago infatti sarebbe stato registrato in maniera scorretta. Il suo messaggio social è diventato virale…

di Redazione Il Posticipo

Quando spunta l’oro, nessuno si tira indietro facilmente. E se poi di mezzo c’è anche il pallone più prestigioso al mondo le cose si complicano notevolmente. Luka Modric è riuscito col talento e con le unghie a strappare il premio individuale più ambito agli extraterrestri CR7  e Messi, a coloro che hanno insegnato calcio agli umani per un decennio, adesso interrotto: un dato che legittima la teoria dei maliziosi, che li intravvedono già sul viale del tramonto. Ma non c’è Pallone d’Oro né senza vincitori né senza… polemiche! A sollevare un vero e proprio polverone ci ha pensato Lasana Liburd, un giornalista originario di Trinidad e Tobago che il giorno dopo ha cercato giustizia: la sua votazione infatti sarebbe stata registrata volutamente in maniera scorretta…

VOTO FALSATO? – Il giornalista ha twittato tutta la sua frustrazione all’indomani della serata di gala andata in scena a Parigi: “Avrebbero dovuto registrare la mia votazione in questo ordine: Messi, Modric, Ronaldo, Salah, Griezmann… Ho votato per questo prestigioso premio per anni senza alcun problema. Non so che cosa sia andato storto. Ma mi sono segnato le mie preferenze”. Insomma, un messaggio forte e chiaro alla giuria e a France Football, che punta forte sul Pallone d’Oro ogni anno, augurandosi puntualmente che a vincerlo siano campioni già affermati o, meglio ancora, fenomeni senza età. I maliziosi penseranno che in questi casi indossare la camiseta del Real pesi di più rispetto al fatto di portare quella dell’Atletico. Comunque sia, quanto è accaduto al giornalista suona clamoroso.

AL CONTRARIO – Come riporta il Sun, la votazione del giornalista originario di Trinidad e Tobago infatti sarebbe stata registrata al contrario in questo nuovo ordine: Griezmann, Salah, Ronaldo, Modric, Messi. Nel complesso non sembra che il presunto errore abbia alterato i risultati. Il suo tweet però ha letteralmente spopolato: quasi 1000 retweet e circa 1800 like. Un polverone che ha spinto molti fan a dubitare sulla credibilità della giuria e soprattutto nei confronti di coloro che hanno registrato il voto. E se fosse successo anche ad altri giurati? Chissà. Molto rumore per nulla? Forse… Ma in fondo non c’è Pallone d’Oro senza polemica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy