Il Napoli punta Sirigu, garantisce Ancelotti

Il Napoli punta Sirigu, garantisce Ancelotti

Con Leno in stand-by e Lunin considerato una scommessa, il Napoli punta su una vecchia conoscenza del tecnico. Sirigu, già allenato da Ancelotti al PSG, può essere la nuova soluzione per la porta degli azzurri.

di Redazione Il Posticipo

Da quando Carlo Ancelotti si è seduto sulla panchina del Napoli, è iniziata una ridda di nomi per il calciomercato azzurro. La maggior parte dei quali è legata al fatto che solitamente il tecnico ex Bayern (ma anche Milan, Chelsea e Real, per dirne qualcuna) preferisce scegliere calciatori che ha già allenato. Lo ha dimostrato a Monaco di Baviera, portando in Germania James Rodriguez, con cui aveva già avuto occasione di lavorare a Madrid. E quindi via con il toto-ritorno, con il menzionatissimo Benzema, ma anche Pastore. Eppure c’è un altro obiettivo…sensibile per il Napoli, che può dipendere proprio dal rapporto con il nuovo allenatore.

LENO IN STAND BY – Dopo l’addio di Reina, i partenopei sono alla costante ricerca di un nuovo portiere. Uno degli obiettivi principali è il tedesco Leno, attualmente sotto contratto con il Bayer Leverkusen, ma che ha una clausola rescissoria di 28 milioni di euro. La squadra tedesca ha anche già bloccato Lukas Hradecky, ex portiere dell’Eintracht Francoforte, acquistato addirittura a parametro zero. Di conseguenza, il club della Renania non avrebbe problemi a lasciare andare il suo estremo difensore. Il problema per il Napoli è che i tedeschi non sono disposti a scendere sotto la cifra prevista dal contratto, contando anche sul fatto che se dovesse partire il valzer dei portieri, qualche top club che spenderà 28 milioni per Leno si troverà quasi certamente. La trattativa resta quindi in stand-by, ma De Laurentiis ha fretta di mettere un portiere a disposizione del tecnico.

SIRIGU AZZURRO? – E di conseguenza spunta un nome nuovo…ma non troppo. Quello di Salvatore Sirigu, un portiere che Ancelotti conosce molto bene, avendolo già allenato ai tempi del Paris Saint-Germain. L’ottima stagione con il Torino ha fatto alzare le quotazioni dell’estremo difensore sardo, che ora vale sui venti milioni. E secondo Il Mattino, sarebbero cresciute a dismisura anche le possibilità che De Laurentiis e Ancelotti possano puntare su di lui, piuttosto che su Leno o sulla scommessa Lunin. Un portiere di esperienza, che con i suoi trentuno anni conosce bene la Serie A ma ha anche avuto la possibilità di confrontarsi ad alto livello (leggi Champions) con la maglia del PSG. Secondo la testata partenopea, il calciatore del Toro avrebbe già dato il suo assenso al trasferimento, voglioso di rimettersi in gioco in una squadra che possa competere sia in Serie A che in Europa. E di tornare a lavorare con Ancelotti. Che per quel che riguarda il mercato…di ritorno, è una garanzia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy