Il miracolo di Pete Wild, il tifoso diventato allenatore: l’Oldham gli affida la panchina e lui…batte Ranieri!

Il miracolo di Pete Wild, il tifoso diventato allenatore: l’Oldham gli affida la panchina e lui…batte Ranieri!

Un tifoso dell’Oldham Athletic, allenatore amatoriale, prenota il viaggio per la trasferta di FA Cup contro il Fulham. Ha già anche il biglietto, ma la società si veste da guastafeste e…gli affida la squadra, che lui guida alla vittoria contro gli uomini di Ranieri.

di Redazione Il Posticipo

Il tifoso fedele non abbandona mai la sua squadra. Potrà arrabbiarsi per i risultati poco soddisfacenti, contestare qualche giocatore o l’allenatore, infuriarsi per qualche scelta societaria. Ma lui è sempre lì, sugli spalti, a cantare a squarciagola per sostenere la propria squadra. Funziona così, in genere. In Inghilterra, poi, il tutto è gonfiato da una serie di rituali e atmosfere sognanti, stadi meravigliosi e competizioni come la FA Cup che possono mettere faccia a faccia una squadra di prima divisione contro una piccola squadra dei livelli inferiori. Proprio come la partita del terzo turno di FA Cup tra Fulham e Oldham Athletic. Un tifoso ospite in particolare aveva già comprato i biglietti per lo stadio e la birra da bere nel viaggio. Ma la società rovina tutto…e lo nomina allenatore!

SONO RIMBORSABILI? – Pete Wild aveva prenotato la trasferta di FA Cup contro il Fulham già prima di Natale. Il problema, se così si può definire, è che la società ha esonerato il precedente allenatore, Frankie Bunn, nel giorno del Boxing Day dopo la sconfitta contro il Carlisle United per 6-0, e ha chiamato proprio il buon Pete. Staranno puntando sulla spinta che solo un tifoso al comando sa dare? Probabilmente sì. Pete, ex calciatore amatoriale che a 18 anni ha deciso di cominciare ad allenare a livelli dilettantistici, ha preparato la partita successiva in un giorno e più che dare indicazioni dal punto di vista tattico ha puntato dritto al cuore dei giocatori; così spiega al Daily Mail: “Il punto è restituire qualcosa ai tifosi. Una cosa che questo club ha di importante sono i tifosi che viaggiano in gran numero ovunque si giochi in campionato: ho puntato sul lato economico della questione con i giocatori sottolineando quanto i tifosi spendono per le trasferte per vederli giocare. La gente lavora duro per guadagnarsi da vivere e finché vedono i giocatori dare tutto in campo sono disposti a perdonare qualsiasi cosa”.

PASSAGGIO DI CONSEGNE – La motivazione funziona? Decisamente sì, perchè l’Oldham contro il Fulham…fa il miracolo. Sotto per 1-0 contro la penultima di Premier League, i ragazzi di Wild si sono rimboccati le maniche e hanno tirato fuori le unghie, capovolgendo il risultato proprio nei minuti finali. E così l’allenatore amatoriale, capitato quasi per caso su una panchina di League Two, fa la più classica delle imprese da FA Cup e porta a casa una qualificazione più che insperata. Ma soprattutto, batte un tecnico capace di un altro miracolo, quello di portare il piccolo Leicester a vincere il campionato inglese. Che sia un passaggio di consegne? Il tecnico che non ti aspetti…sicuramente spera di sì!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy