Il Girona scommette su Doumbia, flop giallorosso in cerca di riscatto

Il Girona scommette su Doumbia, flop giallorosso in cerca di riscatto

L’ex attaccante della Roma, che nella Capitale non ha decisamente rispettato le aspettative, si accasa al Girona. Riuscirà il bomber che ama l’Europa a ritrovare la via del gol nella Liga?

di Redazione Il Posticipo

Costa d’Avorio, Giappone, Svizzera, Russia, Italia, Inghilterra, Portogallo e ora Spagna. Con il trasferimento a parametro zero al Girona, Seydou Doumbia continua il suo personalissimo giro del mondo sulle ali del gol. Come riporta Mundo Deportivo, l’ex attaccante della Roma ha infatti firmato con il club catalano un contratto fino al 2021, dopo aver ottenuto dallo Sporting Lisbona la possibilità di accasarsi gratis nella sua nuova squadra. Il club non si è opposto e alla fine il matrimonio, seppure quasi sul gong finale del mercato, si è fatto. E arriva quindi l’occasione per il classe 1987 di provare a segnare anche nella Liga, dopo averlo fatto, anche se con alterne fortune, un po’ ovunque.

FLOP GIALLOROSSO – Il fiuto del gol a Doumbia non è infatti mai mancato, ma l’attaccante degli Elefanti ha spesso fallito nelle occasioni più importanti. Il suo arrivo alla Roma ai tempi di Rudi Garcia e del compagno di nazionale Gervinho sembrava poterlo portare alla consacrazione definitiva.  Del resto si parla di un bomber che aveva avuto modo di dimostrare il suo valore in Champions League, facendo spesso e volentieri male anche alle big del Vecchio Continente. E invece il Doumbia del CSKA, il bomber implacabile per cui la Roma aveva deciso di sborsare quasi quindici milioni, nella Capitale non si è mai visto. Per lui in giallorosso solo 14 presenze e due reti, tra l’altro…entrambe decisive.

RISCATTO – Non che le esperienze successive siano state molto più esaltanti, esclusa quella a Basilea, in cui Doumbia ha fatto bene. In quel caso però il club non ha voluto comunque riscattare il suo cartellino. E quindi ora, a trent’anni compiuti, il bomber che ama l’Europa (la sua media gol tra Champions ed Europa League è di più di un gol ogni due partite), cerca di ritrovare la via della rete in Spagna. Il suo arrivo, però, spaventa un po’ i tifosi catalani, che adesso temono di veder partire in extremis uno tra Portu e Stuani, i due grandi protagonisti della scorsa stagione del Girona. Certo, se dovesse arrivare il Doumbia visto negli ultimi anni, difficile dar loro torto. Ma se atterrasse in Catalogna quello di Mosca, al Municipal de Montilivi saranno certamente felici.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy