Ibrahimovic punge gli allievi di Sir Alex Ferguson: “Sono in tv a lamentarsi, chissà se gli ha dato il permesso di farlo…”

Ibrahimovic punge gli allievi di Sir Alex Ferguson: “Sono in tv a lamentarsi, chissà se gli ha dato il permesso di farlo…”

L’ex attaccante dello United polemizza coi giocatori appartenenti al “Circolo di Ferguson” che con le loro chiacchiere ostacolano la crescita del club. Secondo lo svedese gli allievi dello scozzese ce l’hanno soprattutto con Paul Pogba

di Redazione Il Posticipo

Zlatan Ibrahimovic non si tira mai indietro né dentro né fuori dal campo. Lo svedese ha vissuto la sua ultima esperienza nel grande calcio in Europa al Manchester United e sa meglio di chiunque altro che rapporto c’è tra il club e Sir Alex Fergsuon e i giocatori che sono diventati grandi sotto lo scozzese. Secondo Ibra, i dirigenti dei Red Devils stanno cercando di venire a patti con l’eredità lasciata dal manager, mentore anche del tecnico Ole Gunnar Solskjaer. Ibra pensa che il peso della storia resti un peso per coloro che stanno cercando di riportare lo United in alto.

FERGUSON MANIA? – Lo svedese ha raccontato ai microfoni del Mirror che tipo di influenza viene esercitata ancora dall’ex manager sul club: “Tutto ciò che accade allo United viene giudicato dall’era di Ferguson. Tutti dicono: se Ferguson fosse qui, questo non accadrebbe, Ferguson non lo farebbe in quel modo, ma così… Al posto loro io direi che non c’è più Ferguson e io vengo per fare la mia storia. Non voglio sentire cosa è successo prima”. Secondo l’attaccante l’approccio all’interno dell’ambiente dovrebbe cambiare: “Io penso al presente. Ferguson ha il suo posto nella storia, ma ora il club continua. Deve trovare la propria identità ed è difficile”.

TUTTI IN TV – Ibrahimovic aveva un rapporto molto stretto con José Mourinho, che ha pagato le critiche che gli sono stati rifilate dagli allievi di Ferguson, in particolare da Paul Scholes: “Sono in tv e si lamentano tutto il tempo perché non sono attivi nel club. Se vuoi lavorare nel club, vai a cercare lavoro nel club. Non puoi essere in televisione a lamentarti e criticare. Hai avuto il tuo tempo, lo sappiamo”. Ibra ha rivelato un particolare su Paul Pogba, attaccato dagli allievi di Ferguson: “Pogba era allo United da giovane, poi è andato via e ora è ritornato. Agli allievi di Ferguson Paul non piace perché loro sono rimasti tutti la vita ad Old Trafford e non si sono mai trasferiti”. Lo svedese ha attaccato Scholes e compagni: “Non so nemmeno se Ferguson gli abbia dato il permesso di parlare in televisione o meno”. Lo United ritornerà grande solo quando finirà per davvero l’era di Sir Alex?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy