Ibra attacca Deschamps: “È ridicolo, al Mondiale dovrebbe esserci Benzema e non lui”

Ibra attacca Deschamps: “È ridicolo, al Mondiale dovrebbe esserci Benzema e non lui”

Zlatan Ibrahimovic ha preso le difese di Karim Benzema nei confronti del CT della Francia Deschamps, sottolineando come l’assenza del centravanti del Real Madrid sia per lui più o meno incomprensibile.

di Redazione Il Posticipo

Sarà una questione di empatia per l’esclusione dal Mondiale, ma Ibra, che in Russia continua a spopolare nonostante non sia tra i convocati della Svezia, ha preso le difese di Karim Benzema nei confronti del CT della Francia Deschamps. Ai microfoni di BeIN Sport, per cui sta commentando la Coppa del Mondo, lo svedese ha detto la sua riguardo la partita della Francia, sottolineando come l’assenza del centravanti del Real Madrid (autore di due reti nella finale di Champions League) sia per lui più o meno incomprensibile. Discorso generale o riferimento alla propria situazione, poco importa. Quel che conta è che, come sempre, Zlatan lancia bordate.

UNA COSA RIDICOLA – “Per me non è normale che Benzema non faccia parte della rosa della Francia. È uno dei migliori calciatori del mondo, ha vinto la Champions League e gioca con il Real Madrid. La sua assenza da questa squadra non ha assolutamente nulla a che fare con il calcio. Se secondo l’allenatore un giocatore come Benzema non è abbastanza buono per questa squadra, beh, allora l’allenatore non dovrebbe essere in Russia e dovrebbe esserci Benzema. È una cosa ridicola, non ha senso“. Come sempre, parole dirette e senza troppi fronzoli. L’assenza del bomber francese, alla fine, non ha impedito ai transalpini di conquistare i tre punti, ma ha certamente irritato Ibra.

RAPPORTI TESI – Eppure, nonostante un endorsement così importante, Benzema il Mondiale lo sta vedendo da casa. Colpa del rapporto con Deschamps, definitivamente rottosi dopo l’esclusione da Euro 2016. Nessuno dei due ha mai nascosto l’antipatia reciproca, ma siccome le convocazioni le fa il CT e non il calciatore, alla fine è arrivata la scelta per nulla inattesa. E entrambi sembrano essere uomini di parola. Benzema ha dichiarato che finchè il Campione del Mondo 1998 sarà sulla panchina, lui non indosserà più la maglia della Francia. E Deschamps è evidentemente d’accordo. Non Ibra, che come al suo solito non ha certo evitato la polemica….

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy