Hazard esce allo scoperto: “Vincere l’Europa League sarebbe l’addio perfetto al Chelsea…”

Hazard esce allo scoperto: “Vincere l’Europa League sarebbe l’addio perfetto al Chelsea…”

Il fuoriclasse belga ha parlato alla vigilia della finale europea tra Blues e Gunners. Le sue dichiarazioni fanno intendere l’intenzione di voler cambiare aria al termine della stagione: Real Madrid alla finestra?

di Redazione Il Posticipo

Sollevare un trofeo tutti insieme: esiste forse un modo migliore per dirsi addio? Eden Hazard esce allo scoperto alla vigilia della finale di Europa League a Baku, dove il Chelsea affronterà l’Arsenal: la squadra di Maurizio Sarri insegue un titolo europeo che al club manca dal 2012-13, quando sulla panchina dei Blues c’era Rafa Benitez ed è arrivata proprio l’Europa League. All’epoca Hazard era alla sua prima stagione a Londra, ma è stato costretto a saltare quella finale per un infortunio alla coscia. È arrivato il momento di riscattarsi e salutare il club con la Coppa in mano?

FINALE – Il belga ha ribadito che niente è stato deciso per il suo futuro, ma ha ammesso che sollevare un trofeo a Baku sarebbe un modo perfetto per congedarsi dal Chelsea. Il giocatore ha vuotato il sacco ai microfoni dei Daily Mail: “È una competizione europea quindi è qualcosa di importante per me, per il club, per il manager e per i tifosi… Quando giochi una finale, non importa se è quella di Champions League, di Europa League o della FA Cup perché vuoi solo vincere, vuoi solo portare a casa il trofeo e festeggiarlo”. Il Chelsea riuscirà a riscattarsi?

“ADDIO PERFETTO” – Hazard non ha dimenticato la sconfitta col Manchester City ai rigori nell’ultimo atto della Carabao Cup di quest’anno: “Abbiamo perso la finale di Carabao Cup e l’Europa League è il trofeo che possiamo ottenere… Voglio vincerlo, non importa se segnerò o non segnerò. Se sarà la mia ultima gara col Chelsea, spero di alzare la Coppa. Sarebbe l’addio perfetto”. Alla finestra c’è sempre il Real Madrid di Zinedine Zidane che non vede l’ora di ufficializzare l’arrivo del giocatore. Hazard ha ribadito che non si vede da nessuna altra parte in Inghilterra se non al Chelsea: “Nessuna possibilità. Sono Blues! Non potrei giocare per un nessun altro club di questo Paese”. Il belga ha segnato 108 gol in 351 presenze col Chelsea con cui ha vinto la Premier League in due occasioni, una FA Cup e una Coppa di Lega inglese. Con la conquista dell’Europa League si chiuderebbe un cerchio aperto sei stagioni fa?

Recupera Password

accettazione privacy