Gullit vota CR7: “Il migliore di tutti i tempi, la gente fa paragoni con Messi ma…”

Gullit vota CR7: “Il migliore di tutti i tempi, la gente fa paragoni con Messi ma…”

Cristiano Ronaldo. Un marziano. Il Re. Ma anche il migliore di sempre? Secondo il Pallone d’Oro 1987 Ruud Gullit, sì. E l’olandese spiega perchè lo juventino può essere considerato più grande di Messi.

di Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo. Un marziano. Il Re. Ma anche il migliore di sempre? Una questione sempre aperta quella sul GOAT, il più grande di tutti i tempi. E che negli ultimi tempi si è ridotta, a suon di numeri e di trofei, a due nomi in particolare. Quello di CR7 e quello di Messi. Uno scontro epico, tanto quanto quello in campo tra i due. Ognuno porta a dimostrazione della sua teoria le cifre, le immagini, qualsiasi cosa possa dimostrare la superiorità dell’uno o dell’altro. E non succede solo ai semplici tifosi, ma anche a qualche collega di una certa importanza. Come il Pallone d’Oro 1987 Ruud Gullit.

IL MIGLIORE – Il Tulipano Nero, nelle vesti di opinionista televisivo di BeIN SPorts, ha detto la sua. Ed il suo voto nella sfida infinita va a CR7. Che è il migliore di tutti i tempi e che supera Messi. Perchè? L’olandese lo spiega senza mezzi termini. “Penso che Cristiano possa essere il migliore di sempre. Intanto ha anche vinto un campionato europeo con la sua nazionale. Ha vinto con tutte le squadre in cui è stato, portando a casa la Champions League anche con lo United. E lo ha fatto in tre nazioni diverse. Quante volte ha vinto il Pallone d’Oro? Cinque? Sei?”. Insomma, Gullit adora Ronaldo.

VINCERE – Ma perchè il portoghese è meglio di Messi? “La gente fa paragoni, ma quello che ha ottenuto Ronaldo ovunque abbia giocato è incredibile. Messi non è riuscito a vincere con l’Argentina, ci è andato vicino. Ma quello che conta è riuscirci, non rischiare di farcela. Messi per me è anche lui tra i migliori di sempre, ma è come la glassa sulla torta. La realtà è che Ronaldo ha giocato in tre paesi diversi e ha fatto quello che ha fatto. Tutti lo ammirano per la sua etica del lavoro. E anche adesso, il suo obiettivo è essere ancora di più in forma”. Ronaldo, dunque, vince…3-0. Anzi, 3-1, perchè anche se solo in Spagna, anche Messi qualcosa l’ha combinata!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy