Guardiola si arrende? “Se non battiamo il Liverpool è finita…”

Guardiola si arrende? “Se non battiamo il Liverpool è finita…”

I Reds sono una furia, i Citizens provano a tenere il passo, ma hanno paura che sia troppo tardi… È quanto fa intendere il tecnico nonostante la vittoria per 3-1 col Southampton: la sfida tra prima e seconda all’Etihad potrebbe essere decisiva…

di Redazione Il Posticipo

Meglio partire da un dato: confermarsi è sempre complicato, soprattutto quando giochi in un campionato conbattutto come la Premier. Forse Pep Guardiola non si aspettava che sarebbe stata così dura: i Citizens infatti rischiano di pagare caro il black out dell’ultimo mese (sconfitti dal Leicester, dal Crystal Palace e dal Chelsea). La vittoria ottenuta contro il Southampton serve a riprendersi il secondo posto e riguadagnare fiducia in vista della supersfida in programma all’Etihad tra qualche giorno, dove il City affronta il Liverpool avanti 7 punti in classifica. Tanto basta per mettere in allarme Pepe Guardiola…

“SONO I MIGLIORI” – Come riporta il Daily Mail, il tecnico catalano infatti è molto preoccupato in vista del big match: battere la capolista potrebbe essere infatti questione di vita o di morte per le speranze di titolo. “Abbiamo vinto molte partite, ma sfortunatamente ne abbiamo perse due e in testa c’è una rivale che al momento è la migliore squadra in Europa o nel mondo”. Il tecnico guarda con preoccupazione ai punti di ritardo dalla capolista: “La distanza tra noi e loro è grande, soprattutto perché ora sono molto solidi, ma giochiamo in casa e speriamo che il nostro pubblico ci possa aiutare. E poi i miei giocatori se lo meritano… Quello che hanno fatto negli ultimi 14 o 15 mesi per questo club è incredibile”.

VITA O MORTE – Guardiola ha passato gli ultimi giorni a ricordare ai suoi protagonisti i risultati raggiunti in passato prima delle preoccupanti prestazioni contro Crystal Palace e Leicester City. “Non dimentichiamo mai chi siamo. A volte devi prendere qualche calcio in faccia” ha spiegato il tecnico, provando a caricare i suoi in vista di una sfida che può essere già decisiva. “Dobbiamo segnare il più possibile, ma il Liverpool non ci darà questa possibilità. Però dobbiamo provarci. Se non dovessimo vincere, riconfermasi sarebbe quasi impossibile…”. Si deciderà davvero tutto già a inizio gennaio?

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy