Guardiola capolista…prende in giro il meteorologo Klopp? “Difficile giocare al sabato con tutto questo sole”

Guardiola capolista…prende in giro il meteorologo Klopp? “Difficile giocare al sabato con tutto questo sole”

Pioggia, neve, vento: nelle scorse settimane il manager del Liverpool ha dato la colpa alle condizioni atmosferiche quando gli è toccato commentare una sconfitta. Il tecnico dei Citizens ha strappato tre punti contro il Fulham… ma una frecciata al sole l’ha mandata lo stesso!

di Redazione Il Posticipo

Ci sono squadre più forti di tutto… a volte anche delle condizioni atmosferiche! E poi ci sono squadre grintose, sicuramente ben organizzate, ma che alla prima neve scivolano. Il Manchester City di Pep Guardiola appartiene chiaramente alla prima tipologia e lo ha dimostrato sul campo del Fulham, espugnato 2-0… Un successo che vale oro e che catapulta i campioni in carica di nuovo al primo posto della Premier. Cosa c’entra il tempo se a Craven Cottage c’era un bel sole? Beh, proprio le condizioni atmosferiche hanno permesso al tecnico catalano di lanciare una frecciatina al suo rivale Klopp.

SOLE – Il calcio di inizio a mezzogiorno in una insolita giornata londinese senza nubi è la situazione ideale per giocare e per prendere in giro chi invece del tempo si lamenta sempre. Come riporta il Sun, a fine partita Guardiola si è presentato davanti ai microfoni e ha…rubato una delle classiche frasi di Klopp, ormai celebre (e parecchio preso in giro) per la sua tendenza a dare sempre la colpa a qualcosa se il suo Liverpool non porta a casa il risultato. E quindi anche Pep, pur vincendo, se l’è presa con il sole, che a volte non permetteva di vedere il pallone! “Questa partita è stata complicata, è insolito giocare alle 12:30 di sabato, in una giornata di sole. Ecco perché sono così soddisfatto”. E la presa in giro a Klopp è completa.

POKER – Ma Guardiola guarda avanti, a un quadriplete che sarebbe clamoroso. Ed è felice di aver ripreso con una vittoria. “Dopo la pausa internazionale, di solito manca un po’ il ritmo. Con il Fulham è stata una partita difficile per il Liverpool e il Chelsea, quindi sapevamo che sarebbe stato complicato”. Il sogno resta dunque un poker senza precedenti. Ma il City, almeno nelle parole di Pep, non ci pensa. “Non pensiamo troppo a ciò che la gente dice del quadriplete. E per quello che hanno fatto finora, sia il Liverpool che il Manchester City  meritano il titolo. Ecco perché siamo a giocarci il campionato”. Ma se dovesse vincere di nuovo lui…di sicuro per Guardiola sarebbe perfetto. Come una giornata di sole!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy