Gerrard verso i Rangers: per Rodgers è l’ora della…vendetta?

Gerrard verso i Rangers: per Rodgers è l’ora della…vendetta?

L’ex bandiera del Liverpool potrebbe andarsi a sedere sulla panchina dei Rangers. E a Glasgow potrebbe ritrovare il suo ex allenatore Rodgers, a cui è costato…un campionato.

di Redazione Il Posticipo

Allenatore in campo, Steven Gerrard lo è sempre stato. Ma il centrocampista ex Liverpool, attualmente al lavoro nella Academy del club e presenza costante negli studi TV, ora potrebbe dimostrare il suo valore anche su…una panchina vera. E non una qualsiasi. Ad offrirgli il bastone del comando è un club importante, quasi leggendario. Secondo il Mirror, nel giorno dell’Old Firm che può regalare il titolo al Celtic, i Rangers avrebbero trovato l’accordo con Stevie G per affidargli la panchina a partire dalla prossima stagione. Una notizia che certamente potrebbe far piacere ai tifosi dei Gers, anche se non modererebbe certo la tristezza di veder festeggiare i rivali.

GERRARD E RODGERS – Una buona notizia per i blu, un po’ meno per i biancoverdi. Anzi, per il loro tecnico Brendan Rodgers. Che nelle due stagioni passate in Scozia ha avuto pochi problemi a mantenere aperta la striscia di sei titoli consecutivi per il club, che dovrebbero diventare a breve sette. Ma che ora si troverebbe di fronte…la sua nemesi. Gerrard e l’allenatore del Celtic si conoscono infatti molto bene, avendo passato tre stagioni assieme nello spogliatoio del Liverpool. Ma allora perchè Rodgers dovrebbe temere il suo ex calciatore e capitano? Beh, diciamo che c’è un precedente poco rassicurante.

L’ORA DELLA VENDETTA? – Non che gli abbia fatto piacere, ma Gerrard è già costato un titolo al tecnico del Celtic. Nella stagione 2013-14, Stevie G è stato protagonista di un episodio già leggendario della storia della Premier League. Il suo scivolone nella partita contro il Chelsea, che ha lanciato Demba Ba verso la porta dei Reds e ha spedito il trofeo dritto dritto tra le braccia del Manchester City dopo un’annata in cui la squadra di Rodgers aveva passato in vetta quasi tutto il girone di ritorno. Uno dei momenti più tristi della lunga e vincente carriera di Gerrard, che in quell’esatto momento ha visto svanire il sogno di portare a casa almeno un campionato. Ora però forse potrà rifarsi, con un’altra Premier League, quella scozzese. Ma davanti si troverà il suo ex allenatore. Il quale certamente non gli porterà rancore, ma che se potrà farlo…scivolare, si godrà la sua bella vendetta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy