Gabriel Victoria, il netturbino che andrà al Mondiale

Gabriel Victoria, il netturbino che andrà al Mondiale

Gabriel Victoria, fischietto panamense, non riesce a far quadrare i conti di casa solo dirigendo le partite del campionato nazionale. E quindi arrotonda il salario facendo…il netturbino. Ma ora la Coppa del Mondo chiama.

di Redazione Il Posticipo

Da che…calcio è calcio, gli arbitri sono sempre stati costretti a fare un doppio lavoro. Del resto, a meno di non apparire con regolarità sui campi più importanti del mondo, i rimborsi non sono quasi mai abbastanza per portare avanti una casa o una famiglia. Una volta c’erano molti arbitri insegnati di educazione fisica, altrettanti facevano gli assicuratori. E poi la domenica tutti a fischiare in giro per il mondo. Anche Gabriel Victoria, panamense, non riesce a far quadrare i conti di casa solo dirigendo le partite del campionato nazionale. E quindi da venticinque anni arrotonda il salario facendo…il netturbino.

GUARDALINEE MONDIALE – Certo, ora il signor Victoria dovrà fare un discorso molto serio con il suo datore di lavoro, dato che avrà assoluto bisogno di una pausa di un mese. Troppo stress? Problemi di salute? Macchè, il fischietto di Panama va in Russia per via…del suo secondo mestiere. Sarà infatti uno degli assistenti che prenderà parte al prossimo mondiale, il primo guardalinee del suo paese ad avere l’onore di utilizzare la bandierina durante una Coppa del Mondo. E per quattro settimane o giù di lì, il netturbino panamense dividerà le gioie, i dolori e le emozioni di un Mondiale con colleghi molto più blasonati e soprattutto con le stelle del calcio mondiale. Il cui stipendio, per inciso, è certamente più alto di quello che Victoria riceve dall’Autorità per la Pulizia Urbana di Panama.

IRONIA – Certo, non sarà la prima esperienza internazionale per il panamense, che ha già preso parte sempre come assistente alla Coppa del Mondo Under-17 e Under-20, oltre che alla Gold Cup e alla Copa America Centenario del 2016. Ora però il palcoscenico è quello più importante e assieme al collega Pitti, inserito dalla FIFA nella lista degli arbitri che dirigeranno le partite in Russia, c’è da tenere alto l’onore di Panama e di fare…un lavoro pulito. Di certo, una gratificazione importante per il signor Victoria, che potrà lavorare assieme a campioni affermati. La sua storia sta facendo il giro del mondo e rappresenta una delle favole del mondiale, che si avvicina sempre più. E non è mancato un filo di ironia sul web. Qualcuno ha suggerito che alla luce della presenza del guardalinee netturbino, la mancanza dell’Italia in Russia diventa ancora più pesante. Gigi Buffon, fanno notare, avrebbe avuto parecchi argomenti su cui discutere con l’assistente dato il suo interesse per le pattumiere…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy