Frosinone, buona la prima: campione del Mondo di solidarietà contro la Nazionale Terremotati

Frosinone, buona la prima: campione del Mondo di solidarietà contro la Nazionale Terremotati

Mentre la Francia si laurea Campione del Mondo, il Frosinone vince la coppa della solidarietà. Amichevole con la nazionale Terremotati, un match per aiutare chi soffre.

di Redazione Il Posticipo

Primo test per il Frosinone superato con lode. Sul campo di Ferentino i ciociari riaccendono i motori con il primo test stagionale. Non una partita qualsiasi, ma un match che è un inno alla solidarietà. Gli uomini di Longo hanno affrontato la Nazionale Terremotati. Il risultato? 24-0 ma è l’ultima cosa che conta…

TERREMOTATI – Mentre in Russia si gioca per la Coppa del Mondo, a Ferentino si vincono i mondiali della solidarietà. Partita amichevole fra la squadra ciociara e la Nazionale Terremotati. Un’iniziativa nata in Consiglio Regionale del Lazio e che prevedeva, appunto, un amichevole fra il Frosinone, neopromossa in serie A e la Nazionale Terremotati, composta da giocatori che militano nelle serie dilettantistiche di Lazio, Marche, Abruzzo e Umbria.

fonte foto : profilo ufficiale twitter del Frosinone
fonte foto : profilo ufficiale twitter del Frosinone

ATTENZIONE – La Nazionale terremotati, come spiega il capitano e presidente Francesco Pascarella nasce per tenere alta e viva l’attenzione su quello che accade ancora oggi nelle zone terremotate e per ricordare all’Italia che c’è ancora gente che ha perso tutto. Casa e lavoro. Il logo della Nazionale è esplicativo: un calciatore che da un calcio al terremoto, un cuore che non si è spezzato e una casa. Il progetto è riassunto nel motto “Insieme gliela famo”, che si è già tradotto in alcune significative realtà: un parco bambini e un pulmino. Il prossimo obiettivo è un altro mezzo di trasporto che possa agevolare gli spostamenti dei diversamente abili di Cascia. È la prima volta che la Nazionale Terremotati affronta una squadra di serie A. Probabile che non sarà l’ultima.

LA PARTITA – Il test, il primo stagionale per il Frosinone, è ovviamente poco più di una sgambata per i ciociari. Longo sperimenta i calciatori a disposizione e porta a casa sensazioni positive per un ritorno in Serie A che la squadra gialloblù non vede l’ora di riassaporare. E adesso, dopo questa bella prova (in campo e di solidarietà), tocca alla tournée in Canada. Roba da grandi squadre. E il Frosinone, con il suo moderno stadio di proprietà, fa bene a sentirsi…una big.

FROSINONE – NAZIONALE TERREMOTATI 24-0

Marcatori: 12′ pt Goldaniga, 19′ pt Terranova, 23′ e 30′ pt Dionisi, 32′ pt Ciano, 39′ pt Dionisi, 42′ e 43′ Chibsah, 2′, 9′, 12‘ e 14′ e 33′ st Citro, 3′,25′ e 30′ st Matarese, 5′ e 16′ e 21′ st Besea, 7′ e 12′ st Beghetto, 17′ e 44′ st Sammarco, 26′ st Kone.

Arbitro: sig. Bocchini Valerio di Roma 1; assistenti sigg. Peluso Alessandro e Martelluzzi Ivano di Roma1.

Note: angoli: 5-0 per il Frosinone.

FROSINONE: Sportiello; Terranova, Goldaniga, Krajnc; M. Ciofani, Chibsah, Crisetig, Soddimo, Molinaro; Ciano, Dionisi.

A disposizione: Bardi, Vigorito, Marcianò, Verde, Russo, Esposito, Beghetto, Kone, Maiello, Besea, Sammarco, Citro, Matarese, Simonelli, Errico, Obleac, Gori A. Allenatore: Longo

NAZIONALE TERREMOTATI: Serafini, Pitorri, Servilio, Lattanzi, Pascarella, Lapucci, Bruzzesi, Ciuffetti, Antonelli, Rinaldo, Seghetti.

A disposizione: Grilli, Calcioli, Esposito, Maiolatesi, Mariotti, Ricci.

Allenatore: Pirozzi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy