Esonero Mou, Sanchez ci aveva…scommesso sopra: 22.000 euro vinti con Rojo!

Esonero Mou, Sanchez ci aveva…scommesso sopra: 22.000 euro vinti con Rojo!

Tanti giocatori dello United non vedevano l’ora che il portoghese cambiasse aria. Tra questi c’era anche l’attaccante cileno, che in tempi non sospetti aveva detto ai suoi compagni di tenere duro: “José via? Siate pazienti”.

di Redazione Il Posticipo

Che tirasse una brutta aria per Mou allo United era risaputo: i gesti di insofferenza nei suoi confronti si erano moltiplicati nelle scorse settimane. Ora che il suo esonero però è storia, saltano fuori particolari inediti sul rapporto tra lui e i suoi giocatori. Alcuni di questi infatti non vedevano l’ora che fosse mandato via, a tal punto da… scommetterci sopra! Tra i Red Devils non serpeggiava solo il cattivo umore, ma erano in ballo anche ingenti somme di denaro. Avvenimento sul quale puntare: l’esonero di Mourinho. Quello che ha avuto il coraggio di azzardare più di tutti è stato Alexis Sanchez, che adesso si gode un bel gruzzoletto ai danni dell’argentino Marcos Rojo.

PAZIENZA E SOLDI – Come svela il Sun, Sanchez aveva scommesso 22.000 euro col difensore Rojo sul fatto che Mourinho sarebbe stato cacciato via. E in tempi ancora non sospetti aveva detto ai suoi compagni di “essere pazienti”. Col senno di poi il cileno è stato un ottimo profeta e oggi festeggia divertito sulla chat di gruppo di Whatsapp per il licenziamento di Mourinho con un messaggio tutt’altro che tenero nei confronti del suo ex allenatore: “Ve lo avevo detto! La pazienza è tutto ciò che serve. Rojo mi devi 20.000 sterline”.

DIAVOLO SANCHEZ – Una rivelazione destinata a far rumore e a gettare dubbi sulla professionalità dei giocatori dello United. Se uno come Sanchez si è comportato così con Mou perché non dovrebbe fare altrettanto in futuro con un altro allenatore? Oltremanica i tifosi dei Red Devils non hanno apprezzato il fatto che il giocatore più pagato della rosa abbia scommesso sull’esonero del proprio tecnico. E pensare che in passato Mou difese pubblicamente il cileno dalle critiche, attribuendo il suo scorso rendimento alle difficoltà di ambientamento (Sanchez è sbarcato ad Old Trafford lo scorso gennaio). Una storia iniziata sotto i migliori auspici e finita col cileno che aveva recentemente confessato di essersi pentito del mancato passaggio al City, dove magari si sarebbe potuto trovare meglio. A quest’ora però non avrebbe 22.000 euro in più nelle sue tasche…

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy