È guerra per Hazard: offerta stratosferica del Barça in arrivo

È guerra per Hazard: offerta stratosferica del Barça in arrivo

Il Barcellona, da sempre vigile su Hazard, potrebbe scendere concretamente in campo. Offrendo al Chelsea soldi, più una pedina che potrebbe fare comodo a Sarri: il giovanissimo Dembele.

di Redazione Il Posticipo

Il terremoto di mercato dell’estate 2018, finora, non si chiama nè Neymar nè Mbappè. Il “premio” va ovviamente a Cristiano Ronaldo, ma il portoghese potrebbe aver trovato pane per i suoi denti. Le dichiarazioni di Hazard, che ha fatto capire di considerare offerte per lasciare il Chelsea, ha scatenato l’interesse delle big europee. E, trattandosi di uno dei migliori calciatori al mondo, non è difficile intuire quale siano i due club già in prima fila. C’è il Real, con cui il belga ormai flirta da mesi. Ma c’è anche il Barcellona, che da sempre è attento ai movimenti del numero 10 dei Blues e che ora potrebbe scendere concretamente in campo.

DEMBELE – E di fronte al cash, che sembra rappresentare la scelta del Real Madrid per tentare di acquistare il belga, i catalani metterebbero in gioco uno scambio. Più, ovviamente, una discreta somma di denaro. Secondo El Transistor, trasmissione della radio spagnola Onda Cero, il Barcellona sarebbe addirittura disposto ad inserire nella trattativa per Hazard il cartellino di Ousmane Dembele. Il campione del mondo, arrivato lo scorso anno dal Borussia Dortmund per la non trascendentale cifra di 115 milioni più svariati bonus, non ha convinto granchè in Catalogna. E ora potrebbe essere la pedina utilizzata per convincere il Chelsea (e Sarri) a preferire l’arrivo di quello che comunque resta uno dei più promettenti giovani del mondo, piuttosto che l’ondata di denaro che potrebbe offrire il Real.

RIPARTIRE – Sempre secondo Sport, quello di Hazard sarebbe il nome preferito dalla società catalana per rilanciare la sfida alla Champions e sarebbero già state aperte le comunicazioni con l’agente del belga per confermare una eventuale volontà del classe 1991 di lasciare Londra per la Liga. Dopo la delusione della telenovela Griezmann, infatti, la dirigenza blaugrana ha la necessità di ripartire e regalare nuovo entusiasmo alla tifoseria, che ha sì assistito ad un double casalingo, ma che è stata gelata (e non poteva essere altrimenti) dalla terza Champions consecutiva dei grandi rivali del Real Madrid. E ora che Cristiano Ronaldo ha lasciato il Bernabeu, i punti all’ordine del giorno sono due: rafforzarsi ed evitare che si rafforzino le merengues. E l’acquisto di Hazard li realizzerebbe entrambi. Anche se dovesse costare tanti soldi…e Dembele!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy