Dopo la grande paura, Morata prende una decisione: mette in vendita la casa

Dopo la grande paura, Morata prende una decisione: mette in vendita la casa

Alvaro Morata è rimasto particolarmente scosso per il furto subito in casa. Non tanto per i beni sottratti, quanto perché la sua famiglia è stata messa in pericolo. E ora ha deciso di vendere l’abitazione.

di Redazione Il Posticipo

Alvaro Morata è davvero molto preoccupato in questo periodo. Il Chelsea ha il potere contrattuale di richiamarlo alla base dopo averlo mandato in prestito all’Atletico Madrid a gennaio. L’Atletico non sembra del tutto deluso dall’attaccante, nonostante le sue prestazioni non eccezionali, ma non pare nemmeno molto convinto di riscattarlo. La questione è che Morata ha lasciato intendere più di una volta nelle ultime settimane che sarebbe disposto a fare di tutto pur di non trovarsi obbligato a tornare a Londra. Ora, però, di problemi ne ha altri. Più gravi. Dopo che la sua famiglia è stata messa in pericolo da una rapina a mano armata in casa, l’ex Real Madrid e Juventus ha deciso di vendere l’abitazione.

PERICOLO – In genere, chi subisce un furto in casa, soprattutto quando la sua famiglia è dentro e subisce pressioni, minacce, la perdita di molti beni di valore economico e sentimentale, opta per un implementazione dei sistemi di sicurezza. Ma Morata, stando a quanto riporta la testata Europa Press, ha deciso di risolvere il problema alla base e vendere la proprietà di Mirasierra. Del resto, la sua bella moglie Alice Campello, i suoi due figli Leonardo e Alessandro sono stati messi in serio pericolo quando due rapinatori incappucciati e armati hanno minacciato un impiegato presso la casa di Morata affinché li facesse entrare.

FUTURO – La Campello, sui social network, ha pubblicato un messaggio: “Sono ancora sconvolta e penso che rimarrò impaurita per molto tempo ancora. Penso che questa sia una di quelle cose che non si dimenticano facilmente, una di quelle cose che ti fa rendere conto di quanto valga l’amore e la vita. Sapere di avere i tuoi figli in casa e pensare che possano toccarli o fargli qualcosa è davvero inspiegabile…. Per fortuna stiamo tutti bene e sarebbe potuta andare molto peggio. Mi hanno rubato tanti ricordi ma è passato. Adesso proverò a non pensarci e pensare alla nostra famiglia e cercare di dimenticare. Vi mando un bacio enorme e grazie davvero per tutti i messaggi“. Secondo la testata, la casa di lusso verrà messa in vendita per circa 4 milioni di euro. Ma chissà se il giocatore deciderà di conoscere il proprio futuro professionale prima di acquistarne un’altra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy