Deschamps: poker e preoccupazioni? Il c.t. della Francia è in ansia per le sue stelle: “Mbappé ha lo stesso problema di Pogba…”

Deschamps: poker e preoccupazioni? Il c.t. della Francia è in ansia per le sue stelle: “Mbappé ha lo stesso problema di Pogba…”

Il c.t. della Francia fa chiarezza sullo stato di salute del suo attaccante dopo il poker rifilato dalla Francia all’Andorra nelle gare di qualificazione ad Euro 2020. Secondo Didier Deschamps, Kylian Mbappé avrebbe solo bisogno di una bella vacanza…

di Redazione Il Posticipo

Kylian Mbappé, il meglio deve ancora venire? L’attaccante francese ha vissuto una stagione molto positiva sul piano individuale, meno su quello collettivo: il suo Psg è stato eliminato di nuovo agli ottavi di Champions League, ma ha perso la finale di Coppa di Francia contro il Rennes (dopo l’eliminazione in Coppa di lega francese ai quarti). Mbappé però è arrivato secondo nella classifica della Scarpa d’Oro e ha segnato il centesimo gol da professionista a soli vent’anni. L’attaccante ha aperto le marcature nel poker servito all’Andorra, dopo aver giocato due partite al di sotto delle aspettative contro Bolivia e Turchia suscitando persino dure critiche da parte della stampa francese.

PARLA DIDIER – Didier Deschamps ha fatto luce, come riporta As, sulla situazione dell’attaccante del Psg e lo ha paragonato al suo connazionale Paul Pogba: “Il primo ad essere arrabbiato è Mbappé. Non può avere sempre successo. Credo che stia attraversando quello che Pogba ha affrontato per mesi e persino anni. Ci aspettiamo molto da lui, ma ha avuto una lunga stagione e in cui ha riscosso anche successo. Contro la Turchia, Mbappé non ha giocato bene come tutta la squadra“. Deschamps però si è complimentato con l’attaccante per il comportamento nei confronti di tutto lo spogliatoio: “È bello che abbia questo stato d’animo. Non tutti erano in grado di rialzarsi dopo la partita persa contro la Turchia. Mbappé ha bisogno di una vacanza. Sta facendo esperienza, ma non un robot ed è giovane”.

MEGLIO DI MESSI E RONALDO – Nel 2019 Mbappé ha giocato cinque partite con la Francia segnando una rete rispettivamente all’Andorra (4-0), all’Islanda (4-0) e alla Moldova (4-1). L’attaccante è rimasto a secco solo contro la Turchia e la Bolivia. Col gol all’Andorra Mbappé ha raggiunto i 100 gol da professionista a soli 20 anni… ed è riuscito a fare meglio di Lionel Messi (22 anni e 97 giorni) e Cristiano Ronaldo (22 anni e 356 giorni). Mbappé farà le fortune del Psg il prossimo anno? Considerate le sue recenti dichiarazioni, l’attaccante sembra voler lasciare una porta aperta per un possibile trasferimento al Real Madrid. Dopo il poker all’Andorra però il giocatore ha tenuto la bocca chiusa: “Non è il momento di parlarne. Mi chiedete sempre la stessa cosa, ma non è il momento”. Di una vacanza invece?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy