Lazio, il patto di ferro: ecco perchè De Vrij giocherà

Lazio, il patto di ferro: ecco perchè De Vrij giocherà

Stefan de Vrij giocherà titolare in Lazio-Inter. Una scelta forte, ma giustificata da alcuni fattori. In primis, la fiducia. Una stima che nasce da lontano. Un patto di ferro siglato già qualche mese fa

di Redazione Il Posticipo
Inzaghi

Inzaghi ha finalmente deciso: Stefan de Vrij giocherà titolare in Lazio-Inter. Una scelta forte, ma giustificata da alcuni fattori. In primis, la fiducia. Una stima che nasce da lontano. Un patto di ferro siglato già qualche mese fa.

FIDUCIA – Inzaghi e De Vrij si sarebbero parlati parecchio in questi mesi. Al di là del rapporto professionale, i due si stimano anche sul piano squisitamente umano. Sembra che tutto risalga a qualche settimana fa quando, dopo lo sfogo, De Vrij avrebbe attraversato un momento particolarmente difficile. Il ragazzo non avrebbe voluto lasciare così la Lazio. O, meglio, ha accettato un’offerta economicamente più vantaggiosa, ma avesse potuto scegliere, non si sarebbe lasciato a parametro zero. Invece la trattativa per il rinnovo con clausola è saltata. E anche i rapporti con Lotito e Tare sono terminati male. De Vrij, in quel momento, visti i precedenti poteva immaginare che avrebbe trascorso qualche mese fuori rosa sino al termine del campionato. Inzaghi, però, si è fatto suo garante. E ha avuto ragione. L’olandese ha trascinato la Lazio sino ai quarti di finale di Europa League e la sua professionalità non si discute: a Crotone ha salvato un pallone nei pressi della linea. Quanto basta per essere al di sopra di ogni sospetto.

RICONOSCENZA – Ecco perché adesso Inzaghi, a corto di uomini (e di fiducia nei rincalzi) gli ha chiesto l’ultimo “favore”. Giocare una partita molto particolare con la stessa, identica professionalità con cui ha affrontato le altre. Oggettivamente complicato. De Vrij, vincendo contro l’Inter, si autoescluderebbe dalla Champions. È altrettanto innegabile, però, che è stipendiato dalla Lazio. La questione, però, va al di là del professionismo. Si parla di valori. Questione di rispetto e riconoscenza. De Vrij e Inzaghi si sono parlati. L’olandese vuole esserci, l’ha detto anche ai compagni, vorrebbe chiudere e lasciare un buon ricordo alla Lazio: la Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy