Danijel Subasic, il serbo che difende la Croazia

Danijel Subasic, il serbo che difende la Croazia

Dietro una grande squadra, c’è quasi sempre un grande portiere. Soprattutto se la suddetta grande squadra arriva alle semifinali di un mondiale…sulle spalle del proprio estremo difensore. E Danijel Subasic è probabilmente l’eroe più improbabile che la Croazia potesse immaginare.

di Francesco Cavallini

SUBASIC

(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)
(Photo by Catherine Ivill/Getty Images)

Dietro una grande squadra, c’è quasi sempre un grande portiere. Soprattutto se la suddetta grande squadra arriva alle semifinali di un mondiale…sulle spalle del proprio estremo difensore, che in due scontri terminati ai calci di rigore ne para quattro, raggiungendo il record dell’argentino Goycochea ai Mondiali di Italia ’90. E adesso tutti scoprono questo ragazzone di quasi 34 anni, che difende la porta del Monaco dal lontano 2012 e quella della Croazia dal 2009. È quasi un eroe nazionale Danijel Subasic, per tanti e disparati motivi. Anche se, vista la sua storia, è probabilmente l’eroe più improbabile che la Croazia potesse immaginare.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy