Dall’Inghilterra brutte notizie per Sarri: può essere esonerato durante la sosta

Dall’Inghilterra brutte notizie per Sarri: può essere esonerato durante la sosta

Quando le cose per una squadra non vanno, la sosta per le nazionali può essere benedetta. Potrebbe non essere il caso del Chelsea, perchè non è assolutamente certo che il break porti notizie positive per Sarri, anzi…

di Redazione Il Posticipo

Quando le cose per una squadra non vanno, la sosta per le nazionali può essere benedetta. Si recuperano gli infortunati, si prova a rimettere a posto quello che non va e si guarda avanti alle partite successive. Potrebbe non essere il caso del Chelsea, perchè non è assolutamente certo che il break per le nazionali porti notizie positive per Sarri, anzi. Poco a che fare con la mancanza dei calciatori a Cobham, anche se gran parte della sua squadra comunque dovrà rispondere alle convocazioni. C’è di mezzo la sua panchina, che con le competizione ferme balla ancora di più, soprattutto dopo la sconfitta con l’Everton.

PAUSA – E da quanto riporta il Daily Express, Abramovich potrebbe decidere di esonerare il tecnico proprio in concomitanza della sosta. Non tanto per il risultato in sè, ma quanto per garantire al nuovo arrivato, che a questo punto dovrebbe essere un traghettatore, l’opportunità di conoscere più a lungo la squadra e di preparare il rush finale verso il quarto posto e verso la conquista dell’Europa League senza avere subito la pressione di dover giocare dopo pochi giorni. Del resto, questo è quello che hanno chiesto anche moltissimi tifosi dei Blues dopo la partita, facendo notare come il club ha l’opportunità di liberarsi del tecnico e di avere anche tempo per far riprendere la squadra.

EUROPA – Una decisione che allo stesso tempo sarebbe clamorosa ma non del tutto inaspettata. Il Sarriball non ha decisamente preso piede a Londra e la mancanza di continuità della squadra è il punto dolente di una stagione contornata di troppi alti e bassi. Il quarto posto è alla portata, ma quando le concorrenti sono Tottenham, Arsenal e Manchester United, il rischio di rimanere fuori dall’Europa che conta è altissimo. Certo, ci sarebbe l’ancora di salvezza dell’Europa League, ma visto lo strano rapporto di Sarri con le coppe, forse la paura di Abramovich è proprio quella. Se Sarri dovesse fallire anche lì, il Chelsea rimarrebbe con in mano un pugno di mosche. E quindi l’idea di qualcuno di più…affidabile potrebbe fare breccia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy