Dalla Spagna arriva la bomba di mercato: Griezmann comunica all’Atletico Madrid che se ne andrà

Dalla Spagna arriva la bomba di mercato: Griezmann comunica all’Atletico Madrid che se ne andrà

Antoine Griezmann dice addio dall’Atletico Madrid e stavolta è stato proprio lui a comunicarlo. E la clausola da 200 milioni si abbassa dal primo luglio…

di Redazione Il Posticipo

Il tempo passa ma certe cose restano invariate. Ci sono dei calciatori che, di anno in anno, fomentano le voci di calciomercato che li vedono protagonisti. Spesso si tratta degli stessi nomi accostati alle stesse squadre ma non sempre l’affare si conclude anzi, è difficile che la trattativa raggiunga la fase finale: i vari Neymar, Modric, Hazard, Pogba e… Griezmann. Già lo scorso anno, il Piccolo Diavolo sembrava essersi allontanato irrimediabilmente dai Colchoneros per accasarsi a Barcellona ma alla fine, un po’ per la trattativa poco limpida e un po’ per il ripensamento del francese stesso, non se ne è più fatto nulla. Ora, però, a poco meno di un anno dal rinnovo, Griezmann riprende le valigie dalla soffitta e… comunica all’Atletico che se ne andrà.

SI FA PRESTO A DIRE… – Sì, facile dire “se ne andrà”. Alla firma del rinnovo, il campione del mondo ha assecondato la clausola rescissoria scritta sul contratto che lo vedeva “ostaggio” del club madrileno fino a quando qualche club si fosse presentato con 200 milioni di euro. Stando a quanto riporta Marca, il primo luglio, però, questa clausola si abbasserebbe a 120 milioni: una cifra sempre molto alta ma che vedrebbe molti più club pronti a valutare la possibilità di affrontare la spesa. L’Atletico , ‘poverino’, non potrebbe neanche tenerseli tutti i soldi in quanto dovrebbe cedere al Real Sociedad il 20% dell’importo in quanto al suo acquisto era stato inserito questo bonus sulla futura rivendita.

L’ULTIMA PARTITA – In ogni caso, riporta il quotidiano spagnolo, nel pomeriggio di martedì Griezmann avrebbe intrattenuto una conversazione con Diego Simeone e Miguel Angel Gil Marin, amministratore delegato del club, nella quale avrebbe comunicato ai due capi la sua volontà di andare via da Madrid per poi rendere partecipi della decisione i suoi compagni di squadra. E quindi, quella contro il Levante di sabato prossimo sarà l’ultima partita di Griezou con la maglia dei Colchoneros. Anche perché è davvero improbabile che il francese abbia detto una cosa del genere alla società e ai tifosi via Twitter prima di sapere che c’è già qualcuno pronto a pagargli la clausola rescissoria. E sembra quasi impossibile non pensare che dietro a questo pagamento non ci sia il Barcellona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy