Dal video al campo: una squadra nata…su Youtube si iscrive al campionato inglese

Dal video al campo: una squadra nata…su Youtube si iscrive al campionato inglese

Una squadra formata da un gruppo di youtuber parteciperà nella prossima stagione alla decima serie inglese. Mossa di marketing? Se sì, sta funzionando.

di Redazione Il Posticipo

Immaginate di passare una serata con i vostri amici di sempre. C’è chi vorrebbe andare a ballare, chi a bere qualcosa di fresco, ora che sta arrivando l’estate soprattutto e chi infine preferirebbe rimanere in strada o in casa di qualcuno semplicemente a chiacchierare ma… siamo onesti: a chi verrebbe in mente di fondare una squadra di calcio? Presumibilmente a nessuno. Invece, nel 2016, un gruppo di youtuber ha proprio deciso di organizzarsi in una vera squadra.

DA YOUTUBE AL CAMPO – Ma perché vera? Beh, perché in realtà questi ragazzi giocavano già, sul proprio…canale. In cui l’undici (fino a quel momento improvvisato) ha cominciato a proporre video delle proprie partite in maniera più moderna, smart, per attirare verso il pallone le nuove generazioni, che sembrano più interessate al calcio virtuale che a quello reale. E la fama è arrivata, con oltre trecentomila iscritti su Youtube. Una fama che, tra le altre cose, li ha portati a giocare già a Wembley, a scontrarsi con squadre di vecchie glorie o in tornei di beneficienza. Ma ora, come riporta FourFourTwo, la squadra fa sul serio.

PROMOZIONE D’UFFICIO – Ebbene sì, i ragazzi dell’Hashtag United, così hanno giustamente deciso di chiamare la squadra viste le origini di natura social, capitanati dall’esperto youtuber Spencer Owen, arriveranno a giocarsi una possibilità di far bene nella Spartan South Midlands Division One. In pratica, la decima serie della piramide del calcio britannico. Ovviamente, le squadre che in questo campionato hanno una maggiore tradizione e, come il Broxbourne, sono retrocesse hanno storto e non poco il naso per la promozione d’ufficio dei cyber-pivelli. Ma la commissione incaricata della FA ha deciso così.

MARKETING? – In effetti la scelta della Football Association crea non pochi malumori, soprattutto per chi vede l’inserimento nel campionato dei baldi giovani così social come una mossa di “marketing” per attirare un pubblico più giovane e più…smart. Ma in ogni caso per gli youtuber il sogno è diventato realtà e finalmente l’Hahstag United comincerà a giocare contro delle vere squadre. Basta con le rappresentative aziendali, di studenti o di vecchie leggende. Partendo dal video, i ragazzi sono entrati con gran sorpresa di tutti in una delle serie, seppure tra le più basse, del calcio inglese che conta. Come finirà questa storia? Chiaramente, lo vedremo su Youtube…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy