Dal Tricolor al Tricolore: Ancelotti corteggia il Chicharito, per il Napoli è un’occasione

Dal Tricolor al Tricolore: Ancelotti corteggia il Chicharito, per il Napoli è un’occasione

Il tecnico di Reggiolo è l’opinionista di punta di Televisa, televisione messicana. E dopo la vittoria del Tricolor con la Germania ha riempito di complimenti il suo ex allievo Hernandez. Possibile una reunion al San Paolo?

di Redazione Il Posticipo

Carlo Ancelotti non vede l’ora di iniziare la sua avventura come nuovo allenatore con il Napoli, ma intanto non si perde una partita dei Mondiali 2018. Questione…di lavoro, perchè il tecnico di Reggiolo è l’opinionista di punta di Televisa, la televisione messicana che copre la manifestazione per il paese centroamericano. E tra una festa e l’altra per il gol del Chucky Lozano, che ha permesso al Tricolor di avere ragione dei campioni del mondo in carica, Ancelotti non ha perso tempo per fare qualcosa anche…in ottica futura. Tra i protagonisti del match c’è infatti stato il Chicharito Hernandez, un calciatore che il tecnico conosce bene e stima molto.

COMPLIMENTI – Chiaramente, vista l’inaspettata vittoria messicana, tutta la squadra è stata riempita di complimenti, ma quelli che intrigano di più i tifosi del Napoli sono proprio quelli all’attaccante del West Ham, che Ancelotti ha avuto modo di allenare durante la sua esperienza al Real Madrid. Il messicano da parte sua ha apprezzato e ha risposto per le rime al suo ex (per ora) tecnico… “Grazie al Mister! Dovrò dargli dei soldi per tutti i complimenti che mi sta facendo“. A proposito di soldi, quanto potrebbe volerci per portarlo al Napoli? Il mercato fa aumentare le valutazioni, ma se ci fosse l’assenso del calciatore la trattativa potrebbe essere molto più semplice…

OCCASIONE – “Ancelotti è stato molto importante per la mia carriera, al Real Madrid mi ha dato un’opportunità. Giocare al Napoli e andare in Serie A con lui? ‘Mucha calma’ penso solo al Messico…“. Comprensibile, dato che il Tricolor ha iniziato alla grandissima il mondiale. Ma la voglia di tornare tra i grandi del calcio non manca certo a Hernandez. Il quale, prima al Bayer Leverkusen e poi al West Ham è tornato a mostrare quella continuità che sembrava aver perso negli anni al Manchester United. A trent’anni e con una valutazione di quindici milioni di euro (anche se gli Hammers verosimilmente chiederebbero qualcosa in più), il suo arrivo alla corte di Re Carlo potrebbe essere un’ottima opportunità per entrambi. E da un Tricolor all’altro, il passo potrebbe essere breve.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy