Da Baku volano critiche per l’amatissimo Klopp: “Grandissimo allenatore, ma vorremmo ricordargli che…”

Da Baku volano critiche per l’amatissimo Klopp: “Grandissimo allenatore, ma vorremmo ricordargli che…”

Tutti amano Jürgen Klopp. Potrebbe benissimo essere il titolo di una sit-com. E poi a un simpaticone come lui, si perdona anche qualche piccola uscita a vuoto. O no? Qualcuno non è d’accordo e lo ha fatto sapere a tutti. La federazione azera non ha gradito le critiche alla scelta di Baku per la finale di Europa League.

di Redazione Il Posticipo

Tutti amano Jürgen Klopp. Potrebbe benissimo essere il titolo di una sit-com, visto che in fondo il tedesco il phisique du role dell’attore ce l’ha anche. Sorriso smagliante, dichiarazioni accattivanti e quell’aria da rockstar che lo ha reso celebre in tutto il mondo. E poi a un simpaticone come lui, si perdona anche qualche piccola uscita a vuoto. O no? Qualcuno non è d’accordo e lo ha fatto sapere a tutti. Le dichiarazioni non certo positive di Klopp sulla scelta di Baku per la finale di Europa League (che poi il Liverpool…non giocherà) non sono per niente andate giù da quelle parti…

GRANDE ALLENATORE, MA… – A prendere la parola, come riporta il Daily Mail, è Elkhan Mammadov, segretario generale della federazione dell’Azerbaigian. “Sono stato negativamente sorpreso dalle dichiarazioni di Klopp. Mi ha sempre dato l’impressione di essere una persona molto positiva e sappiamo tutti che è un grandissimo allenatore, che ha raggiunto risultati straordinari. Ma nonostante questo, sono totalmente in disaccordo con la sua opinione che il calcio debba essere geograficamente limitato”. Il tutto, a seguito di una frase di Klopp in cui il tedesco si chiedeva “Chi è che ha scelto Baku per una finale di coppa? O Kiev? Ma cosa mangiano questi signori a colazione?”.

COMPLICAZIONI – Certo, ci sono problemi logistici non indifferenti per i tifosi di Chelsea e Arsenal, ma ci sta che la federcalcio azera non abbia per nulla gradito l’intervento in tackle del tedesco. “Siamo d’accordo che arrivare a Baku da Londra sarà complicato, ma da quando in qua la distanza scoraggia i veri tifosi. E poi vorremmo ricordare a Klopp che tra le candidate per la location della finale c’erano Siviglia, Istanbul e Baku e nessuno ha impedito ad altre nazioni di partecipare. siamo sicuro che a Baku ci sarà una grandissima festa di calcio. E penso che avverrà lo stesso anche a Madrid”. Se poi in Champions dovesse vincere il Tottenham, beh, forse in Azerbaigian qualcuno sarebbe anche più felice…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy