Crystal Palace, il portiere “esce a vuoto”: prima fa il saluto nazista, poi si scusa…in maniera bizzarra!

Crystal Palace, il portiere “esce a vuoto”: prima fa il saluto nazista, poi si scusa…in maniera bizzarra!

Wayne Hennessey sta facendo parlare di sé Oltremanica… Nessuna super parata da commentare, semmai una clamorosa uscita a vuoto sui social! L’estremo difensore delle Eagles si è lasciato andare e ne ha pagato le conseguenze.

di Redazione Il Posticipo

La prossima volta prima di “salutare” qualcuno, ci penserà un paio di volte. Wayne Hennessey, il portiere del Crystal Palace, sta vivendo un buon momento in campo: la sua squadra infatti si è tolta parecchie soddisfazioni nelle ultime settimane, soprattutto quando ha battuto il City di Guardiola (la squadra di Roy Hodgson è attualmente al 14° posto in Premier). L’ultima gioia è arrivata nel weekend in FA Cup, dove le Eagles hanno superato 1-0 (gol di Jordan Ayew) in casa il Grimsby Town qualificandosi al turno successivo. I problemi per Hennessey sono arrivati fuori dal campo: tutta colpa di… Max Meyer!

(©Instagram)
(©Instagram)

SALUTO NAZISTA – Sabato sera la squadra ha festeggiato la vittoria in FA Cup, ma il centrocampista tedesco su Instagram ha postato una foto… di troppo! Lo scatto di gruppo immortala infatti sullo sfondo un Hennessey più sciolto del solito mentre sembra intento a fare il saluto nazista: il gesto è inequivocabile e la foto infatti è stata subito rimossa. Una vera e propria uscita a vuoto sulla quale il portiere ha provato a metterci una pezza qualche ora dopo. Come? Rompendo il silenzio sui suoi social…

LA REPLICA – Il 31enne portiere gallese si è dilungato su Twitter per spiegare il suo gesto: “Ieri sera ho cenato con i miei compagni di squadra e abbiamo fatto una foto di gruppo. Ho salutato e urlato alla persona che stava facendo la foto di fare presto e ho messo la mia mano sulla mia bocca per far sì che la mia voce si sentisse”. Una spiegazione che suona quanto meno artificiosa… Il portiere rispedisce però al mittente qualsiasi insinuazione sul suo gesto: “Mi è stato detto che c’è un momento in cui sembra che io stia facendo un tipo di saluto completamente inappropriato. Posso assicurare a tutti che non lo farei mai e qualsiasi somiglianza con quel tipo di gesto è assolutamente casuale. Amore e pace, Wayne”. E la prossima volta anche un pizzico di attenzione un più, forse.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy